Kraken: l’exchange crea posti di lavoro
Kraken: l’exchange crea posti di lavoro
Blockchain

Kraken: l’exchange crea posti di lavoro

By Marco Cavicchioli - 18 Mag 2020

Chevron down

Durante il lockdown dovuto alla pandemia di coronavirus l’exchange Kraken ha incrementato la forza lavoro, assumendo nuovo personale per far fronte ad un improvviso aumento delle attività sulla sua piattaforma. 

Questo è quanto ha rivelato il Chief Brand Officer di Kraken, Christina Yee, in un’intervista rilasciata a Fortune Magazine

Non tutti i settori produttivi sono quindi stati colpiti negativamente dal lockdown. Alcuni, come ad esempio proprio gli exchange online oppure lo streaming video hanno dovuto far fronte invece ad un incremento della domanda, dovuto proprio alla situazione che si è venuta a creare. 

Il lockdown, unito all’halving di Bitcoin, ha fatto aumentare così tanto le attività sulla piattaforma dell’exchange che la società si è trovata velocemente a corto di personale. 

Chi ha assunto l’exchange Kraken

Per questo motivo il CEO Jesse Powell a marzo decise di inviare un questionario online a tutti gli 800 membri dello staff per chiedere loro se avessero qualche familiare che avrebbe voluto lavorare per Kraken. 

Infatti, il lockdown ha causato una massiccia disoccupazione, anche tra gli amici ed i parenti dei dipendenti della società e dopo essersi reso conto di ciò Powell ha deciso di unire le esigenze della società con quelle dei familiari dei suoi dipendenti offrendo loro un lavoro. 

Dopo aver ricevuto quasi 400 segnalazioni in risposta al questionario, a cui ha risposto oltre un quarto dei dipendenti, sono state ricoperte 94 nuove posizioni soprattutto all’interno del servizio clienti, visto che i nuovi account registrati vanno verificati per assicurarsi che siano conformi alle leggi bancarie.

La selezione inoltre è avvenuta dando priorità ai candidati che affermavano di essere in gravi difficoltà finanziarie. 

Christina Yee ha dichiarato:

“Abbiamo assunto mogli, mariti, madri, figli e coinquilini delle persone”. 

Inoltre, ha aggiunto che questa iniziativa ha fornito anche altri vantaggi, visto che ad esempio il fatto che i nuovi assunti convivono con dipendenti dell’azienda ha accelerato la loro formazione e facilitato la comunicazione. 

Yee ha commentato dicendo: 

“Tutti sono più produttivi a causa della capacità di condividere intuizioni e perché sono meno preoccupati per i loro cari”. 

Oltretutto alcuni dei nuovi assunti ora prendono un salario inferiore di quello precedente, ma hanno accettato lo stesso perché in un momento tale un lavoro stabile è comunque meglio di nessun lavoro. 

Ogni lavoratore ha anche ricevuto un laptop aziendale. 

Il successo dell’iniziativa è stato tale che Kraken sta valutando di lanciare un secondo round di selezione con cui assumere altri 100 lavoratori.

L’azienda ha dichiarato che, qualora la situazione sui mercati crypto rimanga frenetica, intende mantenere tutto il nuovo personale assunto anche in futuro.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.