Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Bitcoin, ritorna la golden cross
Bitcoin, ritorna la golden cross
Trading

Bitcoin, ritorna la golden cross

By Federico Izzi - 20 Mag 2020

Chevron down

La giornata inizia colorata di verde e per Bitcoin torna il segnale della golden cross, da valutare con attenzione. 

coin360 20200520
Fonte: COIN360.com

Il 75% delle criptovalute sono in territorio positivo. È la quinta giornata consecutiva al rialzo. Ieri dopo uno stentato inizio nella seconda parte della giornata si è visto un ritorno degli acquisti e prezzi che sono tornati a rivedere i massimi delle ultime settimane. 

Scorrendo la lista delle più capitalizzate tra le prime 30 c’è solo un segno rosso, quello di Hedge Trade (HEDG) che scivola di oltre il 3%. Tra le big le migliori di giornata oggi sono Tezos (XTZ) e Chainlink (LINK) che oggi salgono di oltre il 5%. 

Tra le migliori delle prime 100 sul podio sale Steem (STEEM) che vola oltre il 25% seguita da OmiseGo (OMG) e Theta (THETA) entrambe in salita del 15%. 

Tutte e tre sono accomunate dal fare parte del settore dell’intrattenimento che in questo periodo di pandemia viene premiato dai mercati finanziari tradizionali. Steem infatti è un progetto fondato nel 2016, è una rete di social media che offre alla propria community contenuti di notizie, question & answer, annunci di lavoro, dando alle persone che interagiscono dei token in ricompensa. Theta è una piattaforma di streaming peer to peer che offre contenuti per lo sport, fondata nel novembre 2018, che vede anche il coinvolgimento di Tencent Games ed ha una base di utenti dal bacino di eSports, leader nei contenuti sportivi. 

Dalla parte opposta oggi c’è Electroneum (ETN) con una discesa di oltre il 15%: è l’unica a vedere una discesa a doppia cifra. Electroneum continua a farsi evidenziare per le forti escursioni al rialzo o al ribasso in questo periodo.

Cresce il market cap di Bitcoin

Il market cap rimane stabile a 265 miliardi di dollari. Bitcoin continua a detenere il 67% della quota di mercato con poco meno di 180 miliardi di dollari di capitalizzazione. È un livello cruciale per BTC. Questa quota di mercato era stata toccata quest’anno solo a metà febbraio, livello più alto che era stato segnato in precedenza solo a settembre 2019. 

Buona la tenuta dei prezzi sia di Ethereum che di Ripple, entrambe in salita, Ethereum dell’1,5% e Ripple poco sotto l’1% come performance giornaliera. Anche su base settimanale entrambe salgono, Ethereum con un guadagno a doppia cifra del 12%, come Tezos, mentre Ripple sale su base settimanale del 3%. 

Ciò nonostante entrambe perdono quota di mercato. Ethereum scende all’8,3%, livello più basso da inizio aprile, mentre Ripple scivola al 3,3% andando ad aggiornare di nuovo i minimi degli ultimi tre anni risalenti a dicembre 2017.

BTC 20200520
Grafico Bitcoin by Tradingview

Bitcoin e la golden cross 

Bitcoin stringe il campo delle le oscillazioni di questi ultimi tre giorni, rimanendo vicino alla soglia dei 9.900-10.000 dollari che diventa soglia psicologica e un cruciale muro da abbattere. 

Oggi entra il segnale della golden cross, l’incrocio dal basso verso l’alto della media mobile a 50 sulla 200 periodi. 

La golden cross è un segnale tecnico rialzista che dovrà essere confermato nei prossimi giorni. L’ultima volta che avvenne la golden cross era lo scorso 19 febbraio e fu un segnale infausto in quanto da quell’incrocio i prezzi iniziarono una discesa che si concluse con il minimo annuale. Avvenne ai livelli attuali, con prezzi poco sotto i 10.000 dollari ma invece di dare segnale rialzista si concluse con un forte ribasso che portò i prezzi a perdere il 60% dall’incrocio. Sono diverse le analogie.

Bitcoin comunque continua a dare segnali confortanti con volumi che nella giornata di ieri hanno superato i 2 miliardi di dollari in controvalore. 

I prezzi rimangono all’interno del canale rialzista nella fascia più alta e questo è un segnale confortante. Indicazioni negative arriverebbero nel breve periodo solo con svolte sotto i 9.400 dollari. In ottica di medio periodo un segnale preoccupante arriverebbe solo con ribassi sotto gli 8.500 dollari che corrispondono alla neckline inferiore del canale rialzista.

ETH 20200520
Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum (ETH)

Ethereum riesce a mantenersi poco sotto la soglia dei 215 dollari. Anche ieri ha testato questa soglia, ma mancando gli acquisti importanti prevale nel breve periodo la difesa da parte dei venditori di questo livello tecnico. 

Per Ethereum le oscillazioni del prezzo continuano a rimanere dentro il canale rialzista che la scorsa settimana è stato violato per la gran parte del tempo e che al momento vede il supporto dinamico passare in area 210 dollari, per cui molto prossimo alle oscillazioni di queste ultime ore. 

Un consolidamento sopra i 210 dollari farebbe ben sperare per una spinta oltre i 225 dollari che sono i top di fine aprile scorso e che corrispondono con i massimi relativi di inizio marzo, prima del forte movimento ribassista che è iniziato il 7 marzo e si è concluso la settimana dopo con il minimo del 13 marzo e che ha visto i prezzi scendere di oltre il 64% in pochi giorni. 

Per Ethereum è importante la tenuta del supporto dinamico rialzista nel breve periodo. In ottica di medio periodo è necessario non tornare sotto area 185 dollari, supporto violato lo scorso 10-11 maggio. 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.