banner
Chainlink in partnership con Klaytn di Kakao
Chainlink in partnership con Klaytn di Kakao
Blockchain

Chainlink in partnership con Klaytn di Kakao

By Alfredo de Candia - 20 Mag 2020

Chevron down

Klaytn, piattaforma blockchain sviluppata da Ground X che fa capo al colosso coreano Kakao, ha stretto una partnership con Chainlink, famosa per i suoi oracoli decentralizzati:

L’obiettivo è connettere i dati onchain con i dati offchain, cioè quelli che non sono ancora sulla blockchain.  

È per questo che Chainlink si presta bene all’ecosistema di Klaytn, e nello specifico:

  • Per la finanza decentralizzata (DeFi), Chainlink permette di integrare i dati di mercato nelle applicazioni DeFi;
  • Per gli NFT (Non Fungible Token), permettendo agli sviluppatori di utilizzare Chainlink per creare NFT dinamici basati su dati del mondo reale;
  • In ambito assicurativo, collegando dati provenienti dal mondo esterno grazie a dispositivi IoT (Internet of Things) e predisponendo delle assicurazioni quando si verifica un determinato evento;
  • In ambito gaming, collegando gli oggetti di gioco in base a determinati eventi che l’utente effettua;
  • Per il commercio globale, dove con il tracciamento delle merci è possibile verificare se la merce è arrivata e quindi effettuare il pagamento per il venditore.

Sergey Nazarov, co-fondatore di Chainlink, è molto entusiasta delle applicazioni future in cui questi oracoli potranno essere inseriti: 

“Siamo entusiasti di fornire all’ecosistema Klaytn oracoli sicuri e affidabili per consentire lo sviluppo di applicazioni decentralizzate di prossima generazione. Klaytn può procedere rapidamente verso il proprio obiettivo di adozione di massa della blockchain con l’aggiunta della connettività con il mondo reale resa possibile dagli oracoli Chainlink”.

Questa rappresenta l’ennesima partnership vincente per Chainlink, dopo quella avvenuta con Tezos. Anche il prezzo di XTZ ha avuto un notevole incremento negli ultimi tempi, dimostrando di essere valido e portando Chainlink tra le principali blockchain.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.