Bitcoin Pizza Day: 10 anni fa la pizza più costosa della storia di BTC
Bitcoin Pizza Day: 10 anni fa la pizza più costosa della storia di BTC
Bitcoin

Bitcoin Pizza Day: 10 anni fa la pizza più costosa della storia di BTC

By Alfredo de Candia - 22 Mag 2020

Chevron down

In questo giorno, 22 maggio, si celebra il famoso Bitcoin Pizza Day che commemora l’acquisto di due pizze per ben 10 mila BTC.

Oggi è il decimo anniversario di questo storico evento per il mondo blockchain.

Era infatti il lontano 22 maggio 2010 quando Laszlo Hanyecz ordinò 2 pizze da Domino’s, situato in Jacksonville in Florida (per ricordare l’evento c’è una targa in pizzeria), eseguendo un pagamento in BTC. 

Da allora, Laszlo è conosciuto come una delle prime persone ad effettuare un pagamento di un bene usando BTC.

Il Pizza Day

Nel tempo questo evento è entrato nella storia perché l’ammontare dei BTC usati e il suo corrispettivo in dollari, fu spaventoso.

Nel  2010, infatti, 10mila BTC erano circa 43$, ma negli anni il loro valore è aumentato a dismisura:

  • 2011, meno di 100mila dollari;
  • 2012, oltre 100mila dollari;
  • 2013, circa 1,2 milioni di dollari;
  • 2014, circa 5,1 milioni di dollari;
  • 2015, circa 2,3 milioni di dollari;
  • 2016, circa 4,4 milioni di dollari;
  • 2017, circa 22 milioni di dollari;
  • 2018, circa 78 milioni di dollari;
  • 2019, circa 60 milioni di dollari.

Ricordiamo anche che lo stesso Laszlo commemorò l’evento del 2018 con l’acquisto di 2 altre pizze pagando tramite Lightning Network e spendendo un totale di circa 0,00649 bitcoin (BTC).

Come festeggiare il Pizza Day 2020

Come ogni anno, in tutto il mondo, si celebra quindi questo Pizza Day di BTC e si festeggia l’evento proprio mangiando della pizza

Spesso i commercianti organizzano anche delle offerte sui propri prodotti o si organizzano vari meetup, anche se quest’anno saranno tutti online per gli ovvi motivi dovuti alla pandemia da Coronavirus.

Questo è un evento per esempio organizzato dalla community italiana di Blockchain Edu.

 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.