banner
Terzo fork di Ethereum Classic avvenuto con successo
Terzo fork di Ethereum Classic avvenuto con successo
Blockchain

Terzo fork di Ethereum Classic avvenuto con successo

By Alfredo de Candia - 1 Giu 2020

Chevron down

È avvenuto il terzo fork della blockchain di Ethereum Classic (ETC), come ha comunicato il team su Twitter.

Il fork è avvenuto al blocco 10500839 e ha portato ad un’integrazione delle caratteristiche di Istanbul che erano originariamente state sviluppate per Ethereum (ETH) a fine 2019.

Questo è stato il terzo fork in un solo anno dopo Atlantis, Agharta e questo, chiamato Phoenix.

Questi fork sono in linea con lo sviluppo e l’agenda che si era prefissata il team di Ethereum Classic per livellare il divario che c’è tra ETH ed ETC su diversi punti.

Controllando i dati, possiamo vedere che oltre la metà dei client è già pronta, mentre il resto si sta sincronizzando ancora.

Nel frattempo, lato exchange, sono già in molti ad essere pronti con questo aggiornamento, ad esclusione delle piattaforme meno popolari e di Kraken, di cui per ora non si hanno informazioni in merito all’upgrade. La maggior parte delle mining pool deve ancora aggiornarsi, stessa cosa anche per i vari wallet.

Il fork ha seguito quanto enunciato dalla ECIP-1088, ed ha visto soprattutto un miglioramento lato gas:

  • EIP-152, che aggiunge la funzione di compressione F Blake2 precompilata;
  • EIP-1108, che riduce i costi del gas precompilati alt_bn128;
  • EIP-1344, che aggiunge opcode ChainID;
  • EIP-1884, che rivaluta i codici operativi dipendenti dalla dimensione del trie;
  • EIP-2028, che riduce i costi del gas Calldata;
  • EIP-2200, che riequilibra il costo del gas SSTORE misurato al netto tenendo conto della variazione del costo del gas SLOAD.

Ovviamente anche gli utenti dovranno aggiornarsi e utilizzare sistemi già “fork ready” per non avere problemi, anche perché alcune piattaforme non forniscono più supporto come Parity Ethereum e Multi-geth.

Il prezzo di Ethereum Classic

Nel giro di poche ore il prezzo dell’asset è sceso proprio con il fork, passando dagli oltre $7,35 ai 6,84 dollari, quindi di certo l’upgrade non ha giovato, almeno per il momento.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.