Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Ethereum: avvenuto con successo il fork Istanbul
Ethereum: avvenuto con successo il fork Istanbul
Ethereum

Ethereum: avvenuto con successo il fork Istanbul

By Marco Cavicchioli - 9 Dic 2019

Chevron down

Il fork chiamato Istanbul è avvenuto con successo sulla blockchain di Ethereum al blocco numero 9069000.

Lo ha annunciato lo stesso co-fondatore di Ethereum Vitalik Buterin, rivelando che il blocco è stato minato da Spark Pool. 

Il blocco numero 9069000 è stato minato alle ore 12:25:09 AM UTC dell’8 dicembre 2019. 

Come dice Kobi Gurkan, con le novità introdotte da Istanbul la verifica ora è più economica, visto che una verifica Groth16 costa circa 200k di gas (ovvero 8k per input), così come PLONK. 

Si tratta del terzo aggiornamento del protocollo Ethereum del 2019, dopo St. Petersburg e Constantinople. In totale è l’ottavo hard fork della rete e anche questa volta tutti i client Ethereum lo hanno accettato. 

Istanbul includeva sei proposte di miglioramento, ovvero EIP 152, 1108, 1344, 1844, 2028 e 2200. 

Questi aggiornamenti hanno modificato il costo di alcune operazioni per prevenire lo spam e migliorare la resilienza globale agli attacchi denial-of-service. 

Inoltre, il nuovo protocollo consente una maggiore interoperabilità con Zcash e altre criptovalute basate su proof-of-work con algoritmo Equihash. 

Per quanto riguarda gli utenti di Ethereum, questi non devono fare nulla qualora utilizzino servizi come MetaMask o Coinbase Wallet, o se detengono i fondi su exchange o su hardware wallet, a meno di richieste esplicite provenienti ad esempio da alcuni exchange. 

Invece, i possessori di nodi devono aver aggiornato il proprio software con una versione client compatibile con il nuovo protocollo.

Nonostante qualche problema dell’ultimo minuto dovuto ad una patch urgente da installare su Parity, il fork sembra essere avvenuto senza grossi problemi, anche perché i nodi avevano aggiornato il software già prima del primo dicembre. 

Il nuovo protocollo ha avuto impatto su alcuni vecchi smart contract, non più compatibili e quindi divenuti obsoleti, tra cui 680 su Aragon che verranno interrotti.

Inoltre, alcune modifiche hanno cambiato il modo con cui i fondi possono essere inviati tra le DAO, costringendo gli utenti a migrare manualmente gli smart contract.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.