BitPay lancia le carte crypto prepagate
BitPay lancia le carte crypto prepagate
Criptovalute

BitPay lancia le carte crypto prepagate

By Marco Cavicchioli - 16 Giu 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

BitPay ha lanciato delle nuove carte prepagate alimentabili in criptovalute. 

Si tratta delle cosiddette BitPay Card, ovvero carte di debito prepagate Mastercard per il mercato statunitense, ricaricabili in dollari ottenuti convertendo criptovalute. 

Le ricariche sono istantanee, senza commissioni di conversione, e con un limite di carico e di spesa giornaliero di 10.000 $. 

Queste carte hanno anche altre funzionalità, come il chip EMV per pagamenti contactless, la possibilità di essere bloccate e di controllare la spesa, e la versione virtuale. 

Il wallet BitPay in cui si possono custodire le criptovalute è non-custodian, e consente di convertirle in dollari direttamente in-app. 

Una volta convertiti, possono essere spostati sulla carta Mastercard prepagata per essere utilizzati praticamente ovunque nel mondo. 

Sarà possibile utilizzare la carta anche per prelevare contanti dagli ATM, con una commissione di 2,50 $ ed un limite massimo di 2.000 $ per prelievo, oltre ad una commissione del 3% sull’eventuale cambio in valuta estera.

BitPay inoltre offre anche un’estensione per Google Chrome che consente di effettuare pagamenti in valuta fiat su alcuni siti, come ad esempio Amazon o Foot Locker, utilizzando le criptovalute conservate nel wallet. 

BitPay supporta BTC, BCH, ETH, XRP e stablecoin come GUSD, USDC, PAX e BUSD. 

Visto che le criptovalute non sono ancora accettate molto comunemente come mezzo di pagamento in tutto il mondo, spesso è necessario convertirle in valuta fiat prima di poterle spendere liberamente ovunque. 

Questo significa dover utilizzare un sistema che consenta la vendita istantanea delle medesime in cambio di valuta fiat, l’incasso della valuta fiat, ed il deposito della medesima su classici strumenti utilizzati per i pagamenti, come per l’appunto le carte prepagate. 

Poter effettuare questi passaggi utilizzando un’unica app è un vantaggio non da poco.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.