banner
Compound supera Maker e diventa il maggior token della DeFi
Compound supera Maker e diventa il maggior token della DeFi
Defi

Compound supera Maker e diventa il maggior token della DeFi

By Marco Cavicchioli - 16 Giu 2020

Chevron down

Il token di Compound ha superato quello di Maker per capitalizzazione di mercato diventando il principale token della DeFi. 

Infatti, secondo DeFiMarketCap.io il token COMP di Compound ha una capitalizzazione di mercato di circa 913 milioni di dollari, mentre MKR, il token di MakerDAO, è fermo a circa 547 milioni. 

La cosa curiosa è che il token COMP è appena sbarcato sui mercati, quindi si tratta di un vero e proprio boom ottenuto immediatamente al momento del lancio. 

Che non si tratti di un fuoco di paglia, lo dimostra il fatto che ad esempio su Uniswap la coppia di scambio COMP/ETH ha esordito direttamente al quarto posto assoluto per liquidità. 

La coppia con maggiore liquidità sul celebre exchange decentralizzato è sempre DAI/ETH, ma se si prendono in considerazione solo le ultime 24 ore, COMP/ETH la supera abbondantemente per volumi scambiati, con oltre 1,7 milioni di dollari. 

Per intenderci, la coppia più scambiata delle ultime 24 ore risulta essere ETH/UBOMB con oltre 2,2 milioni, seguita proprio da COMP/ETH con 1,7 milioni. Tutte le altre sono sotto il milione. 

Prendendo in esame invece gli ultimi 7 giorni, in testa c’è MKR/ETH con oltre 5,8 milioni di dollari di volume scambiato, con ETH/UBOMB al secondo posto, DAI/ETH al terzo e COMP/ETH all’ottavo. Tuttavia COMP/ETH è scambiata solo da ieri. 

COMP/ETH risulta essere più liquida anche di USDC/ETH, mostrando un alto tasso di interesse dei mercati per il token COMP. 

Tuttavia la coppia di scambio USDC/COMP è davvero poco liquida e poco cambiata, pertanto per ora l’interesse del mercato per questo token sembra provenire soprattutto dai possessori di ETH. 

Compound risulta essere anche al terzo posto assoluto tra le piattaforme DeFi per volume totale immobilizzato, con circa 136 milioni di dollari. 

Al primo posto di questa classifica c’è proprio Maker, con quasi mezzo miliardo di dollari ma in seconda posizione c’è Synthetix con solo sei milioni in più di Compound. In quarta posizione c’è Aave, ben distanziata a circa 81 milioni. 

Va inoltre sottolineato che proprio a partire da ieri, momento di collocamento sul mercato del token COMP, il volume degli asset immobilizzati su Compound si è letteralmente impennato, passando da 90 milioni a 136 milioni in soli due giorni. 

Insomma, questo sembra essere un momento d’oro per Compound, e per il suo token COMP.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.