banner
Come creare un token sulla blockchain di NEM
Come creare un token sulla blockchain di NEM
Blockchain

Come creare un token sulla blockchain di NEM

By Alfredo de Candia - 5 Lug 2020

Chevron down

Continuiamo la nostra serie di guide su come creare un token su diverse blockchain ed oggi approdiamo su quella di NEM (XEM), che ricordiamo ha di recente subito un processo di rebranding e ora si chiama Symbol.

Cos’è NEM?

Prima di iniziare è doveroso fornire qualche informazione riguardo a questa blockchain.

Lanciata nel 2015, NEM è un acronimo che sta per New Economy Movement e una della sue particolarità è che è stata scritta con il linguaggio di programmazione Java.

La sua mainnet supporta ledger multipli ed ha un sistema di Smart Asset, mentre i nodi di NEM richiamano le relative API.

Come protocollo di consenso NEM utilizza la PoI (Proof of Importance) e questa importanza degli utilizzatori della blockchain è determinata dal numero di crypto che si detengono e al numero di transazioni associate ad un address.

NEM possiede anche un sistema crittografico P2P, account multi firma ed un sistema di reputazione Eigentrust++.

Come per la maggior parte delle blockchain, esistono diversi modi per creare un token ed oggi ci concentreremo su quello che sfrutta uno dei wallet preposti a questa funzione, il NEM Nano Wallet.

Per creare questo token ci serviranno almeno 115 XEM per procedere con l’operazione.

Ricordiamo anche che su questa blockchain esiste un sistema di fee, quindi meglio considerare quell’aspetto per valutare i token da possedere.

Nota: il token di questa guida è stato creato solo ai fini della scrittura dell’articolo. Non sarà usato né listato. Ogni token relativo a Cryptonomist o Cryppo che doveste trovare sul mercato sono fake e scam.

Prima di tutto dobbiamo aprire il nostro wallet e cliccare sul menu “Service” dove va selezionata la voce “Create Namespace” dalla scheda “Namespace & Subdomains”.

Nella schermata successiva dovremo creare il nostro namespace, ossia uno spazio riservato su questa blockchain ed il suo costo servirà per coprire lo spazio sulla blockchain per un intero anno.

Si possono inserire solo lettere e numeri, tutto in minuscolo, e gli unici caratteri speciali permessi sono i trattini “_ ” e ” – ” in quanto sono vietati gli spazi.

Dopodichè premiamo il bottone “Register”:

Adesso che abbiamo il nostro spazio riservato dobbiamo creare il token vero e proprio, quindi torniamo al menu “Service” e selezioniamo la scheda “Mosaics” e premiamo “Create Mosaic”.

Qui vanno inseriti i vari parametri del nostro token come il ticket, la descrizione, la supply (massimo divisibile per 6 decimali), se è trasferibile oppure no ed anche un parametro interessante che è quello della “Requires Levy” che permette di collezionare le fee delle transazioni relative a questo token.

Dopo che avremo riempito tutti i campi basterà premere su “Send” e la transazione sarà completata in pochi minuti, con un costo di 10 XEM più 0,15 di fee. Il risultato è possibile vederlo qui.

Quindi in pochi minuti e poco meno di 5 dollari, considerando che XEM viene scambiato a circa $0,042, abbiamo ottenuto il nostro token ed è pronto per essere distribuito o per una ICO (Initial Coin Offering).

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.