banner
Synthetix abbandona la sua fondazione
Synthetix abbandona la sua fondazione
Defi

Synthetix abbandona la sua fondazione

By Alfredo de Candia - 29 Lug 2020

Chevron down

Ieri il team di Synthetix ha comunicato di aver abbandonato la sua fondazione per spostare il protocollo sotto tre distinte DAO e quindi essere gestita in maniera autonoma e decentralizzata.

Il protocollo Synthetix è famoso per dare la possibilità di creare, o meglio mintare, dei nuovi asset digitali over-collateralizzando la posizione tramite diversi crypto e token e dividere il debito tra tutti coloro che partecipano alla piattaforma.

Come per la maggior parte dei progetti blockchain, Synthetix operava tramite un’entità centralizzata, per l’appunto una fondazione, che ne determinava la direzione.

Synthetix aveva iniziato questa avventura nel 2018, partendo da una fondazione ma nell’ultimo periodo è iniziato il processo di smantellamento della stessa per abbracciare il modello DAO (Decentralized Autonomous Organization) e quindi dare agli utenti tutta la gestione della piattaforma.

Senza la fondazione: chi guiderà Synthetix

Facendo a meno della fondazione, Synthetix si avvarrà di ben 3 DAO distinte:

  • Il protocol DAO, che ha il compito di controllare gli aggiornamenti e configurare le variabili;
  • Il grants DAO, che serve per premiare l’operato all’interno dell’ecosistema di Synthetix;
  • Il synthetix DAO, che gestisce e muove i fondi ai vari contributor e altri progetti.

Lo scopo ultimo di questo progetto è quello di costruire un exchange per asset sintetici censorship resistant che sia governato direttamente dagli utenti con la minima interferenza da parte del team.

Stiamo parlando di un modello di governance evoluto gestito dai token holder: chi li possiede può votare le varie proposte e quindi decidere il futuro della piattaforma.

Se prendiamo in esame il protocol DAO, per esempio, possiamo vedere che chiunque potrebbe mettere in pausa la piattaforma nel caso di problemi. 

Sono anche stati predisposti dei sistemi automatici e degli oracoli così da non abusare di questo tipo di strumento di emergenza.

Questa è una forma di decentralizzazione ultima a cui quasi tutti i progetti della DeFi puntano, pensiamo per esempio a Compound che di recente ha lanciato i token COMP, ma anche a MakerDAO, oppure ad Aave con i suoi token LEND.

La notizia è stata accolta con positività dalla community e infatti anche il prezzo di SNX sta toccando i 3 dollari.

Le DAO, insomma, stanno ritornando alla ribalta, dopo lo scivolone di diversi anni fa di The DAO che mise in luce un grave difetto di progettazione e che aveva portato alla creazione di Ethereum Classic.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.