Litecoin: arrivano le carte di debito per spendere LTC
Litecoin: arrivano le carte di debito per spendere LTC
Altcoin

Litecoin: arrivano le carte di debito per spendere LTC

By Alfredo de Candia - 12 Ago 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Litecoin Foundation, fondazione dietro lo sviluppo dell’omonima blockchain, ha annunciato il lancio delle nuove carte di debito che potranno essere usate per spendere le proprie crypto ed ovviamente anche Litecoin (LTC).

Queste carte di debito nascono dalla collaborazione con Ternio, piattaforma fintech dedita al mondo blockchain che rilascia appunto carte di debito.

Queste sono compatibili anche con i sistemi di pagamento digitali come Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay. 

Interessante notare come queste carte di debito non siano solo rivolte agli utenti Litecoin ma permettono di utilizzare ben 12 crypto differenti, tra cui: 

  • Basic Attention Token (BAT), 
  • Bitcoin (BTC), 
  • Bitcoin Cash (BCH), 
  • DAI, 
  • Ethereum (ETH), 
  • Litecoin (LTC), 
  • Paxos Standard (PAX), 
  • Stellar Lumen (XLM), 
  • Ternio (TERN), 
  • Tether (USDT), 
  • TrueUSD (TUSD), 
  • USD Coin (USDC),
  • Ripple (XRP).

Come usare le carte Litecoin 

Per averle bisogna prima registrarsi sulla piattaforma, depositare le crypto, passare la procedura KYC ed infine si riceve questa carta di debito.

Va sottolineato però che queste carte per il momento sono rivolte solo al mercato americano, ma successivamente verranno aperte anche agli utenti europei e per la precisione a 31 diversi Paesi.

 Oltre a queste carte sono state presentate anche le Ballet Litecoin Block create in collaborazione con Ballet Crypto e LTC Pool.

Si tratta di carte d’argento 999, che hanno al loro interno il premio di un blocco, quindi circa 12,5 LTC, e che vengono vendute a 18 LTC. Sono limitate solo a 300 pezzi, quindi diventeranno oggetto di collezione. Stiamo parlando di un investimento di quasi 1000 dollari, al cambio attuale.

Ritornando alle carte di debito, vediamo che in molti le considerano un metodo molto semplice per utilizzare le crypto in maniera indiretta, dato che una volta che vengono depositati i fondi quando si userà la carta, questi asset saranno venduti e convertiti in fiat e i commercianti neanche si accorgeranno che si stanno usando crypto.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.