Ultra ha rilasciato i propri SDK per developer
Ultra ha rilasciato i propri SDK per developer
Blockchain

Ultra ha rilasciato i propri SDK per developer

By Alfredo de Candia - 19 Ago 2020

Chevron down

Come annunciato dal team di Ultra, progetto rivolto al mondo gaming e basato su EOSio, oltre 150 sviluppatori lanceranno i loro giochi su questa blockchain, grazie anche al fatto che gli SDK sono ora disponibili per i dev.

Ricordiamo che Ultra si pone l’obiettivo di essere una piattaforma decentralizzata per distribuire videogiochi e permettere agli utenti di accedervi da un’unica piattaforma. 

Potremmo paragonarlo ad una sorta di Steam, ma con funzioni superiori e con l’integrazione della blockchain.

A cosa servono gli Ultra SDK

Avendo Ultra lanciato i propri SDK (Software Developer Kit), ovvero uno strumento che contiene tutta la documentazione e le librerie per poter creare applicazioni, il team si aspetta di avere numerosi dev che inizino a sviluppare giochi sulla piattaforma.

Queste librerie che sono compatibili con le maggiori piattaforme di gaming come Xbox, Playstation e per l’appunto Steam, quindi non parliamo di giochi semplici o in 2D, ma anche di veri tripla A.

Parliamo quindi di SDK cross-platform per avere lo stesso gioco su tutte le console e pc ed ottenere gli stessi vantaggi della blockchain e per continuare il gioco anche su una console diversa, dato che i dati sono registrati in blockchain.

In molti sottovalutano il sistema EOSio e sul fatto che esso abbia una risorsa, che prende il nome di RAM, che rende possibile immagazzinare dati all’interno del proprio account, pensiamo agli ordini degli exchange decentralizzati o agli NFT.

Questo meccanismo si tramuta nella possibilità di poter utilizzare il gioco a prescindere dalla piattaforma su cui ci troviamo, dato che andrà a leggere i dati da questa risorsa e non ci saranno differenze di sorta.

Inoltre, oltre alle più importanti piattaforme da gaming, Ultra supporta anche i maggiori framework per giochi come Unity e Unreal Engine, che permettono grafiche complesse e sono anche supportati diversi linguaggi di programmazione come C++, C#, Html, Objective C, Java, Javascript.

Sicuramente il nuovo prodotto di Ultra aprirà le porte ad un nuovo modo di distribuire e giocare in questo settore, liberi dalla tirannia delle diverse piattaforme che richiedono percentuali pari ad 1/3 del loro guadagno.

Celebre in questi giorni il caso di Epic Games che ha fatto causa ad Apple perché gli ha rimosso il suo Fortnite dallo store, dimostrazione di come il settore e gli sviluppatori siano succubi dei colossi che hanno il potere di eliminare app da un giorno all’altro dopo anni di progettazione.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.