Binance vs. Coinbase: un confronto sull’acquisto di crypto in Europa
Binance vs. Coinbase: un confronto sull’acquisto di crypto in Europa
Criptovalute

Binance vs. Coinbase: un confronto sull’acquisto di crypto in Europa

By Guest post - 10 Set 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Binance vs. Coinbase: chi vince il confronto? Questi sono due dei più noti nomi del trading crypto al mondo. Con milioni di utenti in più di 180 paesi e territori, tra cui l’Europa e il Regno Unito, entrambe le piattaforme forniscono modalità convenienti per acquistare criptovalute utilizzando le valute locali come la sterlina britannica (GBP) e l’euro (EUR). 

Coinbase è stata creata nel 2012, cinque anni prima di Binance. Durante questo periodo, Coinbase ha sviluppato il suo marchio principalmente negli Stati Uniti prima di espandersi in tutto il mondo. Offre servizi di custodia e trading di criptovalute, con alcune funzioni aggiuntive come una carta di debito per spendere le criptovalute. L’azienda è attualmente valutata a 8 miliardi di dollari e si sta preparando per una IPO.

Binance è stata fondata nel 2017 dopo una ICO (Initial Coin Offering). È diventata la più grande piattaforma di trading del mondo per volume di scambi appena sei mesi dopo il suo lancio. Da allora, Binance ha ampliato i propri servizi, come il crypto mining, i servizi finanziari crypto, le piattaforme blockchain e persino la finanza decentralizzata (DeFi). 

In questo articolo, mettiamo a confronto Binance e Coinbase. Ci concentreremo principalmente sulle caratteristiche delle loro piattaforme per l’acquisto di crypto utilizzando le valute locali. Lo facciamo rispondendo a sette domande e assegnando un punteggio ad entrambe le piattaforme.

Binance e Coinbase a confronto 

  1. Esistono molte opzioni per depositare denaro contante su questa piattaforma?

Sia Binance che Coinbase supportano l’uso di bonifici bancari, così come carte di credito, carte di debito e persino le banche locali Sofort.

PUNTEGGIO – Binance: 1, Coinbase: 1

  1. È possibile acquistare crypto su questa piattaforma utilizzando la carta di credito? 

Su Binance è possibile acquistare le criptovalute utilizzando la carta di credito o di debito, senza vincoli. Anche Coinbase supporta l’uso delle carte di credito, ma solo se supportano 3D Secure, le quali necessitano la conferma da parte della banca.

PUNTEGGIO – Binance: 2, Coinbase: 1.5

  1. Qual è il limite della carta di credito per l’acquisto di crypto su questa piattaforma? 

Si possono acquistare crypto fino a €70.000 o £62.000 su Binance a settimana. A confronto, Coinbase ha un limite settimanale di soli £3.000.

PUNTEGGIO – Binance: 3, Coinbase: 1.5

  1. Quanto ammontano le commissioni della carta di credito? 

Binance addebita uno spread dell’1% e una commissione del 2% per ogni transazione. Coinbase ha uno spread dello 0,5% sugli acquisti crypto, che è la metà dello spread di Binance, ma applica una commissione del 3,99%, che è quasi il doppio di quella di Binance.

PUNTEGGIO – Binance: 3.5, Coinbase: 2

  1. Quali opzioni di prelievo sono disponibili su questa piattaforma?

Un aspetto positivo di una piattaforma crypto è l’accesso a molte opzioni per il prelievo dei guadagni crypto in contanti. Sia su Binance che su Coinbase è possibile prelevare tramite bonifico bancario. 

Ciò che differenzia le due piattaforme è la seconda opzione per i prelievi: Binance usa Advcash, mentre Coinbase usa PayPal. Ogni servizio ha i suoi pro e i suoi contro, quindi sembra un pareggio per entrambi gli exchange.

PUNTEGGIO – Binance: 4.5, Coinbase: 4.5;

  1. Fino a quanto è possibile prelevare?

Su Binance, gli utenti possono prelevare fino a 200.000 € (o l’importo equivalente in GBP) al giorno tramite bonifico bancario. 

Su Coinbase, il limite di prelievo giornaliero per PayPal è di £20.000. Coinbase offre anche un’opzione di bonifico bancario per i prelievi, e anche se non indica esplicitamente il limite per questa opzione, ha dichiarato che tutti gli utenti di Coinbase Pro possono prelevare fino a $25.000 al giorno. In entrambi i casi, il limite di prelievo di Binance supera quello di Coinbase.

PUNTEGGIO – Binance: 5.5, Coinbase: 3

  1. Cosa si può fare con le proprio crypto quando si acquista su questa piattaforma?

In poco tempo, Binance ha creato un ecosistema di servizi tentacolare attraverso il quale è possibile utilizzare le crypto appena acquistate. È possibile scambiarle in mercati spot, a margine, peer-to-peer e futures. Potete anche usare le vostre crypto sui servizi di staking e di risparmio di Binance per ottenere guadagni anche senza fare trading.

Mentre Coinbase è per lo più una piattaforma di acquisto e vendita di criptovalute, offrendo anche la piattaforma di trading Coinbase Pro, così come un crypto wallet per spendere le proprie criptovalute. 

PUNTEGGIO FINALE – Binance: 6.5, Coinbase: 4,5

In base all nostro confronto, Binance offre più vantaggi di Coinbase per quanto riguarda l’acquisto di crypto utilizzando la valuta locale. 

I risultati possono variare a seconda di ciò che si intende fare su queste piattaforme, ma è evidente che Binance è una piattaforma superiore dal punto di vista delle esigenze nello spazio crypto.

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.