Criptovalute, tornano gli acquisti e salgono i prezzi
Criptovalute, tornano gli acquisti e salgono i prezzi
Trading

Criptovalute, tornano gli acquisti e salgono i prezzi

By Federico Izzi - 10 Set 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Dopo l’ultimo affondo di martedì si tenta una nuova reazione all’attacco dei livelli registrati prima dell’ultimo fine settimana. Dopo un inizio balbettante, dalla seconda parte della giornata di ieri sono tornati timidamente nuovi acquisti sulle criptovalute, che anche oggi fanno rimbalzare i prezzi a rivedere le resistenze di breve periodo.

https://coin360.com/

Al contrario di ieri, con oltre il 90% delle prime 100 capitalizzate sopra la parità, la giornata registra una netta prevalenza di segni verdi. 

Scorrendo la lista delle prime 30, i pochi token in territorio negativo sono quelli che nelle ultime 48 ore si muovevano al rialzo, in netta controtendenza con il resto del mercato. 

La peggiore è Tron (TRX) che cede oltre -4%, seguita da Bitcoin SV (BSV) e DASH entrambe in discesa di circa il 2%. 

Dalla parte opposta, tra le migliori, oggi è il giorno di Solana (SOL) in salita di oltre il 35%, premiata dalla scelta di Tether che da ha ufficialmente lanciato il commercio sulla catena alternativa di Solana che promette di garantire di scambiare la stablecoin USDT, ad alta velocità e bassi costi. 

Al secondo posto si piazza Ampleforth (AMPL) in salita di oltre il 30% dai livelli di ieri, seguita da Yearn.Finance (YFI) e Aave (LEND) entrambe oltre il 25%.

Giornata di riscatto anche per i token della DeFi. Il settore continua a dare segnali di cedimento del Totale del Collaterale Bloccato (TVL) che per la prima volta dalla metà di agosto scende sotto i $7 miliardi. 

La colpa è in gran parte da attribuire alle tensioni tra Uniswap ed il fork di SushiSwap. Quest’ultimo sta “vampirizzando” gran parte del valore in precedenza bloccato in Uniswap che nelle ultime ore si è dimezzato passando da $860 a $430 milioni. 

Una battaglia a colpi di rendimento che nonostante la perdita di queste ultime ore a causa della smobilitazione dei depositi in Ether, sta catalizzando nuovo collaterale. 

Continua ad aumentare il numero totale di Bitcoin tokenizzati in ERC20, con oltre 88.186 BTC: è il nuovo record.  

Dai rialzi di oggi trae beneficio il market cap totale che risale sopra oltre i $336 miliardi. La maggiore intensità della salita odierna dei prezzi di Ethereum (+7%) nei confronti del Bitcoin (+1%) torna a far perdere nuovamente terreno nella quota di mercato di BTC che scende al 56,5%, mentre ETH riconquista il 12,5% dopo essere tornato ad un passo dell’11% nelle ultime 48 ore. Stabile la dominance di XRP al 3,3%.

Bitcoin (BTC)

Con un timido colpo rialzista i prezzi del Bitcoin provano a riavvicinare i 10.500 USD. Al momento mancano i volumi in acquisto. Segnale necessario per confermare il ritorno della forza rialzista. Dopo la botta che la scorsa settimana ha fatto saltare tutte le coperture al ribasso, gli operatori in opzioni tornano nuovamente a costruire i primi livelli di protezione. Le coperture iniziano a crescere tra i 9.980 e 10.250 dollari. Al rialzo, invece, rimangono solide le coperture al rialzo con le opzioni Call che sino a 11.900 dollari non evidenziano pericoli per chi continua ancora a preferire i ribassi.

Ethereum (ETH)

Il rialzo delle ultime ore sembra risvegliare la fiducia dei Tori. Anche i professionisti in opzioni si affrettano a costruire nuove basi dove coprire il rischio. Nelle ultime 48 ore raddoppia la forza delle opzioni Put. Da un’analisi incrociata tra opzioni Put e Call, i supporti tra 320 e 330 sembrano area invalicabile da abbattere al ribasso. Poco sopra torna importante l’area 355, supporto saltato la scorsa settimana. 

La tenuta di questi livelli anche nei prossimi giorni getterà le basi per spingere un rimbalzo più corposo. Solamente il superamento dei 380 dollari inizierà a fornire primi veri segnali di un possibile inversione del trend di breve-medio periodo da ribassista a rialzista. 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.