LiteBringer: continua il successo del gioco su Litecoin
LiteBringer: continua il successo del gioco su Litecoin
Blockchain

LiteBringer: continua il successo del gioco su Litecoin

By Alfredo de Candia - 15 Set 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Come apprendiamo da un comunicato stampa di oggi, il famoso e tra l’altro unico gioco sulla blockchain di Litecoin, LiteBringer, sta continuando a segnare incredibili successi, frutto della sua qualità e unicità.

Per chi non conoscesse questo gioco, esso è stato creato dal team tedesco CipSoft, anche creatore del gioco Tibia.

LiteBringer, un gioco completamente onchain

LiteBringer è il primo gioco basato interamente sulla blockchain di Litecoin e questo significa che tutte le transazioni del gioco avvengono onchain, rendendo impossibile rubare.

Infatti, una volta che le transazioni sono processate, queste rimangono all’interno della blockchain e codificate all’interno del gioco, pensiamo per esempio alla vendita o acquisto di un oggetto del gioco.

Il bello di LiteBringer è poter vendere i nostri oggetti che abbiamo o che non ci servono, in cambio proprio di Litecoin (LTC). 

Ovviamente si tratta di frazioni, che prendono il nome di lites: 1 Litecoin equivale a 1000 lites.

Charlie Lee e il gioco su Litecoin 

Il gioco non è passato inosservato neanche al creatore di questa blockchain, Charlie Lee, che ne ha visto subito il potenziale:

“È bello vedere uno dei pionieri del gaming online fare il passo successivo e sviluppare il primo vero gioco basato su Litecoin”.

Il progetto rivoluziona il mondo del gaming su blockchain, come ha spiegato il lead product manager e uno dei fondatori di CipSoft, Ulrich Schlott:

“La blockchain ha il potenziale di rivoluzionare il gaming. Non eravamo così entusiasti di un progetto da quando il nostro primo gioco è andato online nel 1997”.

Tra l’altro è un gioco che funzionerà fino a quando ci saranno miner a mandare avanti la rete di Litecoin, quindi possiamo stare sicuri che gli sforzi dei giocatori non andranno persi e si potranno sempre vendere gli equipaggiamenti e gli eroi una volta che ci saremo stancati di giocare, di fatto tramutando il tempo investito a giocare in sonanti Litecoin (LTC).

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.