banner
Paxful: quarta scuola aperta grazie a Bitcoin
Paxful: quarta scuola aperta grazie a Bitcoin
Bitcoin

Paxful: quarta scuola aperta grazie a Bitcoin

By Marco Cavicchioli - 17 Set 2020

Chevron down

Paxful ha annunciato l’apertura della quarta scuola nell’ambito del suo programma di portare centri educativi di qualità nei paesi emergenti. L’obiettivo è quello di arrivare ad aprire 100 scuole

Questa nuova scuola è situata in Nigeria, completamente attrezzata con un sistema di pozzi d’acqua ad energia solare, ed i requisiti di sicurezza associati all’emergenza COVID-19. 

Oltre alle aule, Paxful fornirà anche i costi associate alla gestione della scuola, inclusi gli stipendi degli insegnanti e del personale di supporto, le bollette per l’elettricità e l’acqua, nonché il materiale scolastico e le uniformi per gli studenti. Inoltre metterà a disposizione dispositivi di protezione individuale per tutti, sia insegnanti che studenti, compresi mascherine e disinfettanti per le mani. 

La nuova scuola sarà situata nella comunità Ankara Nandu, di Sanga Local, e servirà circa 100-120 bambini di età compresa tra i 3 ed i 6 anni. Inoltre la sera fornirà istruzione anche agli adulti, fornendo assistenza ed un’istruzione supplementare a centinaia di persone.

La scuola di Paxful e il progetto #BuiltwithBitcoin

L’iniziativa di Paxful è denominata #BuiltWithBitcoin, ed è iniziata nel 2017, insieme al partner Zam Zam Water, ovvero un’organizzazione umanitaria dedita a sradicare la povertà fornendo acqua pulita e sostenibile, ed un accesso a un’istruzione di qualità. 

È possibile effettuare donazioni su builtwithbitcoin.org, che verranno utilizzate sia per aiutare a completare la nuova scuola in Nigeria, sia per ulteriori iniziative tra cui Paxful’s Africa Fund for COVID-19, per cui Paxful donerà 35.000$.

La prima scuola finanziata in questo modo fu completata nel dicembre 2017, in Ruanda, mentre la seconda è stata realizzata nel 2018, sempre in Ruanda. La terza invece è stata costruita in Kenya nel 2020.

Grazie all’iniziativa #BuiltWithBitcoin ora oltre 400 studenti hanno accesso ad un’istruzione di qualità, ma l’obiettivo è quello di portarla a quasi 15.000 ragazzi in tutta l’Africa, fornendo lavoro tra l’altro a quasi 300 insegnanti. 

Tutte queste scuole sono anche dotate di sistemi di filtrazione dell’acqua, non solo per rifornire la gente del posto, ma anche per dare loro l’opportunità di vendere l’acqua alla loro comunità locale ad un prezzo conveniente. 

Sono anche dotate di pannelli solari per ridurre la spesa per l’elettricità, ed aggirare i tagli delle forniture esterne. 

Il CEO e co-fondatore di Paxful, Ray Youssef, ha dichiarato: 

“Abbiamo scelto questa particolare comunità a causa della mancanza di risorse necessarie e di infrastrutture scolastiche limitate. Hanno un disperato bisogno di spazi di apprendimento di qualità e questa scuola è un’onesta rappresentazione dell’impatto che bitcoin può avere sulle società nel suo complesso e, più specificamente, su come migliorare l’istruzione”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.