banner
Bittrex riabilita depositi e prelievi di ADA sui suoi wallet
Bittrex riabilita depositi e prelievi di ADA sui suoi wallet
Altcoin

Bittrex riabilita depositi e prelievi di ADA sui suoi wallet

By Marco Cavicchioli - 28 Set 2020

Chevron down

Bittrex ha riabilitato i prelievi ed i depositi di ADA Cardano sui wallet dei propri utenti. 

Lo ha annunciato il co-fondatore di IOHK Charles Hoskinson, che ha rivelato che ci sono voluti molti giorni di lavoro per poter riattivare la piena funzionalità dei depositi e dei prelievi di ADA. 

Ieri il co-fondatore e CIO di Bittrex, Richie Lai, aveva detto

“Sì, è successo… aperti il wallet ADA e l’elaborazione di depositi e prelievi. Ci scusiamo per il ritardo incredibilmente lungo e ringraziamo il team di Cardano per aver collaborato con noi… in caso di problemi, rimetteremo il wallet in manutenzione”.

Si è trattato pertanto di un intervento di manutenzione che ha richiesto diverso tempo, e la collaborazione diretta con il team di Cardano. 

Shelley la causa dei problemi su Bittrex Wallet

I problemi infatti sorsero già a luglio, in concomitanza con il lancio della nuova mainnet Shelley, e da allora depositi e prelievi di ADA sull’exchange furono disattivati. 

Dopo due settimane di lavoro Lai avvisò che non erano ancora stati in grado di risolvere i problemi legati all’aggiornamento, e che ci stavano lavorando insieme al team di Cardano. 

L’8 settembre Lai ringraziò Charles Hoskinson per i “dettagliati chiarimenti” e per essere “un ottimo partner”, mentre Hoskinson ammise già che la soluzione del problema stava richiedendo un enorme lavoro. 

Il 22 settembre Hoskinson finalmente rivelò che erano stati fatti enormi progressi e che i test stavano dando esiti positivi. 

Ieri la svolta: la soluzione trovata si è rivelata funzionale, pertanto l’exchange ha finalmente riportato alla normalità il funzionamento dei suoi wallet ADA, ribadendo però che in caso di nuovi eventuali problemi potrebbero essere costretti nuovamente a mandarli offline. 

Shelley e le ere di Cardano

Il lancio della mainnet Shelley di Cardano è stato una vera e propria pietra miliare nell’avanzamento di questo progetto, ed ha previsto diversi cambiamenti importanti. Pertanto non stupisce che ci possano essere stati problemi di difficile soluzione nella gestione di questo aggiornamento. 

Va anche sottolineato che non sarà l’ultima volta che la mainnet di Cardano subirà aggiornamenti così significativi, visto che dopo l’era Shelley sono attese per il futuro le successive ere Goguen, Basho e Voltaire

L’evoluzione di questo progetto tuttavia necessiterà di diversi anni, visto che ad esempio il passaggio dalla prima era, Byron, alla seconda, Shelley, ha richiesto tre anni, pertanto questo genere di problematiche si verifica di rado.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.