banner
McAfee: un nuovo scam sfrutta il nome dell’influencer
McAfee: un nuovo scam sfrutta il nome dell’influencer
Sicurezza

McAfee: un nuovo scam sfrutta il nome dell’influencer

By Amelia Tomasicchio - 5 Ott 2020

Chevron down

Ieri mattina alcuni profili Twitter sono stati aggiunti ad una lista intitolata “John” da un fantomatico profilo di John McAfee, che promette di ricevere soldi per un particolare giveaway, ma in realtà non si tratta altro che dell’ennesimo scam.

mcafee scam twitter

Una volta taggati, questo è quello che si può leggere nel post:

“Ciao amici, volevo ringraziarvi per la vostra attività e così ho deciso di darvi delle criptovalute. Andate su mcafeemoney.com”.

Come funziona lo scam del finto John McAfee

Il link del sito web rimanda ad un blog Medium che si dice “ufficiale” ma non lo è. Tra l’altro, come si può notare nell’immagine precedente, il profilo Twitter di questo falso McAfee avrebbe solo 1636 membri, quando invece quello reale ne ha milioni.

Come detto, si tratta ovviamente di uno scam. A parte la particolarità del taggare persone in una lista di Twitter, anche per far sembrare la cosa più esclusiva, per il resto questo giveaway è simile ad altri: si promettono Bitcoin ed Ethereum ma per riceverli bisogna mandare 0.5 BTC o 10 ETH. 

In sostanza i criminali ruberebbero questi fondi e i poveri utenti non riceverebbero nulla in cambio. 

Anche i commenti sotto il post sono falsi, probabilmente realizzati da complici dei criminali o comunque da profili fake.

Gli altri scam di criptovalute su Twitter

La cosa interessante è che il profilo Twitter collegato al blog su Medium di McAfee non esiste più e inoltre il nome dell’account faceva riferimento anche a Elon Musk, famoso per essere stato protagonista a sua insaputa di numerose altre truffe.

Qualche tempo fa Twitter era stato protagonista di un grosso hack per cui erano stati compromessi 130 profili anche di persone molto popolari come Bill Gates. Nello stesso modo, questi post realizzati da criminali promettevano premi in criptovalute.

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.