Bitcoin Rap: le canzoni su YouTube
Bitcoin Rap: le canzoni su YouTube
Bitcoin

Bitcoin Rap: le canzoni su YouTube

By Alfredo de Candia - 17 Ott 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

La blockchain e Bitcoin stanno rivoluzionando la finanza e l’economia mondiale, ed è questa rivoluzione che ha ispirato diverse canzoni rap che si trovano su YouTube.

Infatti dal loro avvento hanno iniziato ad essere pubblicate canzoni a tema Bitcoin.

Tra le canzoni più popolari su YouTube, troviamo il rap Bitcoin Billionaire, dell’artista Remy. Il video è stato caricato il 21 dicembre 2017, periodo proprio del picco che ha raggiunto il prezzo di Bitcoin (BTC), quindi è naturale comprendere la scelta del nome della canzone.

Nel video viene fatto un rapido excursus sul mining e sulla decentralizzazione. Interessante vedere come il video si concluda con il fallimento del sistema a causa di un flare solare che metterebbe fuori uso qualsiasi dispositivo elettronico. Inoltre nella canzone viene menzionato anche Dogecoin (DOGE).

Se andiamo più indietro nel tempo, troviamo poi la canzone 10000 Bitcoin di Laura Saggers, che pubblicò il suo video il 5 marzo 2014. Allora 1 BTC valeva poco meno di 700 dollari.

Nel video possiamo vedere anche il suo indirizzo BTC, che ha raccolto poco meno di 3 BTC. Interessante notare come vengano mostrati vari traguardi di Bitcoin, come la news del primo bar che aveva deciso di accettare BTC, o i voli che si potevano pagare già allora con i BTC, ed altro ancora. Soprattutto si invitava ad utilizzare MtGox per recuperare BTC.

Bitcoin tra battaglie rap e annunci di morte

Inoltre un video che è sicuramente interessante è quello della battaglia rap tra il bitcoin e il sistema centralizzato delle valute fiat. 

Tra le rime vengono esposti i pregi ed i difetti di entrambi i sistemi. Il video è interessante perché non solo si fornisce in pochi minuti un quadro abbastanza complesso, ma vede tra i suoi protagonisti anche alcune delle persone più importanti del mondo crypto e blockchain, tra cui Adam Back e Charlie Lee di Litecoin, ma ci sono altre figure che sicuramente riconoscerete.

Concludiamo infine con un video del 2016, intitolato Not This Time. Il titolo fa riferimento alle innumerevoli volte in cui Bitcoin è stato dichiarato “morto” e vengono presentate tutte le date delle notizie sulla morte dell’asset ed i relativi prezzi accanto alla news. 

 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.