Zilliqa: le ultime news sul progetto e la coin ZIL
Zilliqa: le ultime news sul progetto e la coin ZIL
Altcoin

Zilliqa: le ultime news sul progetto e la coin ZIL

By Amelia Tomasicchio - 11 Dic 2020

Chevron down

Fundstrat ha recentemente pubblicato un report completo sul progetto Zilliqa (ZIL) e sul suo obiettivo di catturare il mercato ASEAN.

Per approfondire questa ricerca ieri, 10 dicembre, si è tenuto un evento privato organizzato da Zilliqa insieme a Fundstrat, il cui moderatore è stato Tom Lee, managing partner e capo delle ricerche dell’azienda di investimento.

Zilliqa coin

Durante l’evento Tom Lee ha esordito spiegando la situazione economica di questo ultimo periodo, tra inflazione e Covid-19.

Il 2020 sta facendo capire quali siano i problemi dei governi centralizzati e per quello Bitcoin è il miglior asset in cui investire secondo Lee, anche perché si tratta di quello con le migliori performance tra il 2019 e 2020. 

Anche il valore dell’oro, spiega Lee, non è andato male, ma per proteggersi veramente serve qualcosa di decentralizzato come le valute digitali.

Fundstrat, che scrive e studia le crypto dal 2017 e vanta uno dei team di ricerca più grandi, ha quindi fatto numerose ricerche sul tema mercati crypto ed è per questo che si è concentrata anche su Zilliqa nei suoi report.

Per chi non la conoscesse, Zilliqa è una blockchain as a service che supporta anche le dApp e si sta attualmente ampliando nel settore DeFi. Infatti, tra gli obiettivi che Zilliqa si è dato è quello di monetizzare la tecnologia DLT aiutando le aziende ad usarla e creare partnership e strategie proprio al fine di avere un crescente numero di dApp basate sulla loro blockchain.

Dopo lo speech di Lee, ha quindi preso la parola il team di Zilliqa, a partire dal co-founder Amrit Kumar che ha raccontato di sé e come è entrato nel mondo crypto. Kumar ha così spiegato che aveva iniziato a studiare Monero per la sua privacy quando si è avvicinato al settore, ma che Zilliqa nacque soprattutto per risolvere la scalabilità della blockchain.

Zilliqa, coin e news sui progetti DeFi

Come dicevamo, Zilliqa ora sta anche lavorando in ambito DeFi, per esempio con il progetto Zilswap, ovvero una sorta di exchange decentralizzato simile a Uniswap ma per i token basati ovviamente sulla blockchain di Zilliqa.

Inoltre, da qualche mese Zilliqa ha anche una propria stablecoin, XSGD, peggata al dollaro di Singapore. Il motivo di questa scelta starebbe nel fatto che il team si è dato proprio la zona sud-est asiatico (ASEAN) come target, visto che la popolazione cresce dell’1,1% ogni 5 anni e gli unbanked si attestano al 50%.

Proprio per questo Zilliqa ha identificato nei mercati ASEAN un terreno fertile per l’adozione delle crypto e dell’Open Finance. Ricordiamo infine che Zilliqa offre transazioni veloci intorno ai 45-90 secondi e con basse fee, per cui ben si adatterebbe all’uso quotidiano.

 

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e Business Developer di Huobi per il mercato italiano.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.