banner
Bitcoin vs Oro: un confronto tra i prezzi degli asset nel 2020
Bitcoin vs Oro: un confronto tra i prezzi degli asset nel 2020
Bitcoin

Bitcoin vs Oro: un confronto tra i prezzi degli asset nel 2020

By Marco Cavicchioli - 2 Gen 2021

Chevron down

Che differenze ci sono state nel 2020 tra la performance del prezzo dell’oro e quella del prezzo di bitcoin?

Innanzitutto diciamo subito che la volatilità media dell’oro storicamente non ha nulla a che fare con quella a tratti esagerata di bitcoin. 

Ad esempio analizzando gli ultimi cinque anni dell’andamento del prezzo dell’oro in dollari americani si scopre che si è verificato complessivamente un incremento di valore del 77%, mentre per bitcoin si tratta di un incredibile +6.388%. 

Pertanto un confronto diretto tra le percentuali di crescita non sarebbe particolarmente corretto. L’oro è apprezzato per la sua stabilità, bitcoin per la sua volatilità. 

Tuttavia possiamo ad esempio confrontare le relative performance del 2020 con quelle degli anni precedenti. 

Nel corso del 2020 l’oro si è apprezzato del 24%. Per il metallo prezioso si tratta di una performance significativa, soprattutto se confrontata con quella degli anni precedenti. 

A dire il vero nel 2019 l’apprezzamento è stato sostanzialmente identico, ma l’anno precedente il prezzo scese del 4%. Nel 2017 invece l’incremento fu del 13%, e nel 2016 fu dell’8%. 

Pertanto la sequenza degli ultimi cinque anni per quanto riguarda l’andamento annuale del prezzo dell’oro è stata questa: +8%, +13%, -4%, +24%, +24%. 

Si tratta di un andamento relativamente regolare, con l’esclusione del 2018.

Per bitcoin invece le cose sono molto diverse.

Quest’anno l’incremento è stato notevole, pari al 288%. Ovvero in un singolo anno ha incrementato di valore quasi quattro volte di più di quanto abbia fatto l’oro negli ultimi cinque anni. 

L’anno scorso fu del 78%, ma nel 2018 fece registrare una perdita del 75%. Infatti a fine 2017 si era formata l’ultima grande bolla speculativa che scoppiò a partire dal 18 dicembre del medesimo anno. 

Tuttavia nel corso del 2017 l’incremento fu di un impressionante 1.500%, mentre l’anno precedente fu del 131%. 

Pertanto la sequenza degli ultimi cinque anni per quanto riguarda l’andamento annuale del prezzo di bitcoin è stata questa: +131%, +1.500%, -75%, +78%, +288%. 

Bitcoin vs oro: performance annuali a confronto

Dal confronto tra questa sequenza e quella dell’oro emerge chiaramente come entrambe siano caratterizzate da un unico anno di perdite, il 2018. Ma di fatto questa è l’unica analogia. 

Quello che salta all’occhio maggiormente sono le incredibile performance di bitcoin nel 2020, e soprattutto nel 2017, rispetto alla media degli altri anni. 

In particolare se da una parte l’oro nel 2020 è cresciuto tanto quanto crebbe nel 2019, bitcoin invece ha fatto enormemente meglio.

Certo, BTC nel 2020 ha recuperato le perdite del 2018, riportandosi sui livelli di fine 2017, ma vista la notevole crescita che ebbe nel 2017 la performance del 2020 non può affatto essere liquidata semplicemente come un recupero delle perdite. 

Per l’oro invece il percorso è proprio differente, sebbene l’alternanza dei segni più e meno sia stata la stessa. 

In fondo il 2020 ed il 2019 sono andati semplicemente un po’ meglio del 2017, e le perdite del 2018 furono decisamente limitate. 

In altre parole il 2020 del prezzo dell’oro è stato decisamente buono, ma nella norma, mentre quello di bitcoin è stato eccellente, seppur non il migliore anno di sempre.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.