banner
Le azioni di Twitter calano dopo la sospensione dell’account di Trump
Le azioni di Twitter calano dopo la sospensione dell’account di Trump
News dal Mondo

Le azioni di Twitter calano dopo la sospensione dell’account di Trump

By Thuy Dung - 12 Gen 2021

Chevron down

Le azioni di Twitter sono scese di oltre il 6% lunedì, addirittura del 12,3% nella mattinata del 12 gennaio 2021, a seguito della sospensione permanente dell’account del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, oggetto di grande attenzione. 

Ciò ha suscitato preoccupazioni tra gli investitori circa la regolamentazione del futuro dei social network. 

Il gigante della tecnologia venerdì ha detto che la sospensione dell’account di Trump, che contava 88 milioni di follower, è dovuta al rischio che la violenza continui dopo la rivolta della scorsa settimana nella capitale americana.

“Dopo un’attenta analisi dei recenti tweet dell’account di @realDonaldTrump e del contesto che li circonda, abbiamo sospeso definitivamente l’account a causa del rischio di ulteriori incitazioni alla violenza”, ha detto Twitter.

Altre piattaforme, tra cui Facebook, hanno introdotto un ban simile nei confronti di Trump, ma il calo del 12% delle azioni di Twitter di lunedì è molto più pesante rispetto agli altri concorrenti dello stesso settore. L’ultima volta Facebook è sceso di quasi il 4% e Alphabet ha perso il 2%.

Durante la conferenza Reuters Next, Sheryl Sandberg, Chief Operating Officer di Facebook, ha dichiarato che il più grande social network del mondo non ha intenzione di revocare l’ordine di blocco dell’account di Trump.

I leader di tutto il mondo stanno condannando il modo in cui l’account di Trump è stato sospeso dalla piattaforma. Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha criticato il divieto di Twitter e ha avvertito attraverso un portavoce che i legislatori, non le aziende private, dovrebbero decidere sulle potenziali restrizioni alla libertà di parola.

Sono state sollevate critiche da parte di alcuni repubblicani per aver messo a tacere la libertà di parola del presidente, mentre il commissario dell’Unione Europea Thierry Breton ha detto che gli eventi della scorsa settimana potrebbero segnare l’inizio di un secolo in cui il nuovo elemento del controllo ufficiale è più pesante.

Gli esperti hanno fiducia nelle azioni di Twitter

“Ci aspettiamo una nuova proposta di legge del Congresso sui contenuti dei social media, visti i recenti eventi, ma le preoccupazioni sui contenuti non sono nuove e pensiamo che le nuove leggi forniranno alle aziende dei social media linee guida migliori e meno incertezze”.

Questo hanno detto gli analisti di BofA Securities – la società statunitense di servizi finanziari, in una nota ai clienti. Tuttavia, gli esperti hanno ribadito il rating di acquisto sul titolo.

È un momento di svolta per le piattaforme tecnologiche. Gigantesche aziende tecnologiche come Twitter hanno affrontato pressioni contrastanti da un lato per limitare la disinformazione e il discorso dell’odio e dall’altro per difendere la libertà di parola.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.