BNY Mellon, la banca USA più antica, entra in Bitcoin
BNY Mellon, la banca USA più antica, entra in Bitcoin
Bitcoin

BNY Mellon, la banca USA più antica, entra in Bitcoin

By Marco Cavicchioli - 12 Feb 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

La banca statunitense più antica ancora in attività, BNY Mellon, offrirà servizi legati a bitcoin e criptovalute. 

Lo rivela il Wall Street Journal dicendo che Bank of New York Mellon ha dichiarato che consentirà la detenzione ed i trasferimenti in bitcoin ed altre criptovalute ai suoi clienti di asset management. 

Di fatto fornirà un servizio di custodia, simile agli altri servizi forniti dalla medesima banca per quanto riguarda ad esempio proprietà immobiliari o contanti. 

BNY Mellon afferma che consentirà agli asset digitali di entrare a far parte dello stesso sistema che utilizzano per altre partecipazioni più tradizionali, come titoli Treasury o titoli tecnologici, utilizzando una nuova piattaforma che in questo momento è ancora solamente un prototipo. 

L’amministratore delegato delle attività di assistenza e servizi digitali di BNY Mellon,  ha dichiarato: 

“Gli asset digitali stanno diventando parte del mainstream”. 

BNY Mellon porta Bitcoin agli investitori istituzionali

La cosa interessante è che i clienti della banca sono soprattutto investitori istituzionali, e questo può significare che l’interesse dei grandi investitori nei confronti di questi nuovi asset sta continuando a crescere. 

Oltretutto si tratta della prima banca depositaria statunitense ad annunciare l’introduzione di servizi di custodia per le criptovalute. BNY Mellon in realtà è tra le più grandi banche depositarie al mondo, con 1,9 trilioni di dollari di asset in gestione. 

New York, ovvero la più grande piazza finanziaria al mondo, sembra proprio apprestarsi a diventare uno dei principali hub globali per quanto concerne le criptovalute, ovvero una nuova asset class che si sta diffondendo rapidamente anche all’interno dei circuiti della finanza tradizionale. 

Come dice Regelman, per Bitcoin e simili si sono ormai aperte le porte del mainstream, ed a questo punto è lecito immaginarsi che pian piano, prima o poi, tutti entrino in questo nuovo mondo. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.