banner
Bitcoin: giornata di debolezza a causa della FED
Bitcoin: giornata di debolezza a causa della FED
Trading

Bitcoin: giornata di debolezza a causa della FED

By Federico Izzi - 17 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Giornata di debolezza per Bitcoin e le criptovalute, che in parte nasconde le tensioni nell’attesa della conferenza delle prossime ore del Presidente della Federal Reserve. 

Nelle ultime ore il rialzo dei tassi di interesse obbligazionari statunitensi riporta alla memoria quanto accaduto tra la fine di febbraio e gli inizi si marzo.

Nelle ultime ore i rendimenti delle obbligazioni USA sono tornati ai massimi, all’1,6%, i massimi dell’ultimo anno. 

Oramai il Bitcoin è considerato un vero e proprio asset a copertura del rischio inflazione, nel breve periodo potrebbe essere influenzato dalle parole di questa sera di Jerome Powell

Osservando quanto accade al resto delle altcoin, la giornata torna ad evidenziare una prevalenza di segni rossi. 

Tra le big l’unica mossa in netta controtendenza è di Cardano (ADA), che sale oltre il 20%, riconquistando 1,3 dollari, risalendo in terza posizione con circa 41 miliardi di dollari di capitalizzazione.

ADA 20210317

Giornata poco mossa, segnalata anche dal basso volume di scambi, sotto i 400 miliardi di dollari totali. 

Unica eccezione è proprio Cardano che con poco meno di 4 miliardi scambiati nelle ultime 24 ore supera i 3 miliardi di dollari di scambi su ETH.

Le quote di mercato restano invariate da ieri. 

Il valore totale della DeFi rimane sopra i 43 miliardi di dollari, mentre continua l’incremento degli ETH bloccati sui progetti decentralizzati, oltre 9,5 milioni di pezzi, il picco più alto degli ultimi 5 mesi.

bitcoin debolezza
Grafico Bitcoin by Tradingview

Bitcoin (BTC), continua la debolezza

Bitcoin torna ad un passo dai minimi registrati ieri mattina, poco sopra i 54.000 dollari. La giornata è poco mossa. I livelli da seguire sono i 53.000 dollari, i minimi di ieri, che coincidono con il precedente minimo del 10 marzo, segnando un supporto di breve periodo. 

Al rialzo il primo livello da segnalare è area 58.000 dollari. 

ETH 20210317
Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum (ETH)

Ethereum oscilla tra i 1.750 e i 1.850 dollari senza fornire indicazioni diverse rispetto a quanto segnalato nel precedente aggiornamento.

Nel medio periodo per Ethereum rimane importante la tenuta dei 1.650 dollari, livello dove passa la trendline dinamica rialzista che riunisce i minimi crescenti dalla fine di dicembre scorso.

Nonostante le difficoltà di queste ultime 48 ore, per il medio periodo la struttura rialzista di Ethereum rimane solidamente impostata al rialzo.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.