banner
Prezzo stabile per le azioni Coinbase
Prezzo stabile per le azioni Coinbase
Criptovalute

Prezzo stabile per le azioni Coinbase

By Marco Cavicchioli - 16 Apr 2021

Chevron down

Dopo aver esordito ad oltre 380$, il prezzo delle azioni di Coinbase per ora sembra essersi stabilizzato più o meno sopra quota 320$.

A dire il vero nei primi minuti dopo l’avvio degli scambi il prezzo era salito anche oltre i 420$, ovvero con un guadagno superiore all’11% in meno di dieci minuti, ma poi ha iniziato a scendere. 

La prima giornata di quotazioni infatti si è conclusa a 348$, ovvero circa l’8% sotto il prezzo di apertura. 

Va ricordato che trattandosi di un direct listing, e non di una IPO, non è stato possibile fissare alcun prezzo iniziale, quindi è stato necessario attendere la prima compravendita per rilevare il primo prezzo di riferimento (381$). 

Durante il secondo giorno il prezzo è ancora sceso del 6%, tanto da aver chiuso a 325$. 

Tuttavia nel pre-market di oggi il prezzo è sceso di poco sotto la chiusura di ieri, tanto che sta rimanendo sopra quota 320$. 

Prima che avvenisse la quotazione si era ipotizzato un prezzo di circa 400$ per azione, ed in effetti il prezzo iniziale è risultato essere molto vicino a questa previsione. Inoltre nei primi minuti di fatto ha oscillato proprio attorno a questo livello. 

Però dopo circa mezz’ora dall’avvio degli scambi il prezzo ha iniziato a scendere ampiamente sotto quella cifra, puntando verso i 350$. 

Le analisi sul prezzo delle azioni di Coinbase

350$ era proprio la cifra che diversi analisti avevano indicato come possibile prezzo di riferimento il giorno del lancio, quando anche in questo caso sono state di fatto rispettate le previsioni. 

Tuttavia in molti hanno sostenuto che anche 350$ avrebbe potuto essere una cifra un po’ troppo elevata in questo momento, tanto che lo stesso Nasdaq su cui è avvenuta la quotazione aveva indicato come prezzo di riferimento prima del lancio 250$. 

Il fatto che oggi sembra essersi momentaneamente asestato sui 320$ sembra indicare che forse i 250$ indicati dal Nasdaq prima del lancio erano un livello estremamente prudenziale, ma anche che il titolo sembra essere meno forte di quanto non ci si immaginasse al lancio, visto che l’attuale prezzo è di circa l’8% inferiore a quello indicato da molti come possibile valore in questa fase (350$). 

Anche la quotazione in BUSD su Binance del titolo tokenizzato di Coinbase sta seguendo questo medesimo andamento, sebbene su Binance non vi siano pre-market e post-market, ma gli scambi avvengano solo durante le contrattazioni al Nasdaq. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.