banner
NFL, anche Sean Culkin si farà pagare in bitcoin
NFL, anche Sean Culkin si farà pagare in bitcoin
Bitcoin

NFL, anche Sean Culkin si farà pagare in bitcoin

By Eleonora Spagnolo - 27 Apr 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Un’altra star della NFL sceglie di farsi pagare in Bitcoin: è Sean Culkin dei Kansas City Chiefs. 

Dopo Russell Okung, si allunga la lista degli sportivi e in particolare dei giocatori di football che scelgono Bitcoin come mezzo per farsi pagare. Sean Culkin lo ha annunciato sul suo profilo twitter in cui ha dichiarato: 

“Credo pienamente che Bitcoin sia il futuro della finanza e volevo dimostrare che ci sono dentro – non sto solo cercando di fare qualche dollaro veloce. Convertirò il mio intero stipendio NFL del 2021 in Bitcoin”.

Andando a scorrere i vari tweet, si può notare come anche Sean Culkin sia un fan di Bitcoin. Nel feed compaiono anche dei tweet di Russell Okung che lo ha preceduto nella scelta di farsi pagare in Bitcoin.

Tuttavia va detto che la scommessa di Sean Culkin è persino più importante. Russell Okung infatti si sta facendo pagare “solo” metà del suo stipendio in Bitcoin, mentre il collega del football americano ha deciso di farsi pagare interamente in Bitcoin. 

Lo stipendio di Sean Culkin pagato in Bitcoin

Sean Culkin ha scelto quindi di avere i suoi 920.000 dollari annui in Bitcoin. È una cifra nettamente più bassa rispetto ai 13 milioni di dollari percepiti da Russell Okung. Ad ogni modo, entrambi si avvarranno di Strike, una startup che consente per l’appunto il pagamento degli stipendi in Bitcoin. 

Questione di generazioni, ha spiegato a Coindesk. Le poche parole del tweet infatti lasciano intendere che il 27enne giocatore di football crede fermamente nel futuro di Bitcoin. Del resto BTC da sei mesi è protagonista di un vero e proprio rally che l’ha portata a crescere di valore fino a toccare i 65.000 dollari. In questi giorni ha ritracciato e dopo aver lambito nello scorso weekend i 47.000 dollari, è tornata oggi a valere 54.000.

Russell Okung è riuscito a sfruttare in pieno questa corsa, tanto che con la sua scelta di farsi pagare metà dello stipendio in Bitcoin, di fatto ha raddoppiato il suo guadagno e per alcuni potrebbe essere addirittura il giocatore di football più pagato della NFL

Sean Culkin viaggia su cifre decisamente inferiori, ma se Bitcoin, come qualcuno prevede, dovesse crescere ancora, anche la scommessa di Culkin è destinata ad essere vincente.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.