banner
L’autore di Mastering Bitcoin spiega che BTC è meglio dell’economia argentina
L’autore di Mastering Bitcoin spiega che BTC è meglio dell’economia argentina
Bitcoin

L’autore di Mastering Bitcoin spiega che BTC è meglio dell’economia argentina

By Marco Cavicchioli - 5 Mag 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il noto esperto di Bitcoin Andreas Antonopoulos, autore del famoso libro Mastering Bitcoin, di recente è intervenuto durante una conferenza sull’economia argentina. 

Durante il suo speech ha affermato che, nonostante la sua volatilità, bitcoin è un investimento molto più solido rispetto alla valuta locale (il Peso), e che addirittura negli ultimi sette anni l’economia argentina ha sempre reso meno di BTC, anche negli anni peggiori di Bitcoin, suscitando le risate del pubblico. 

Ha anche fatto notare che, con un’inflazione pari al 45% annuo, Bitcoin a confronto sembra un investimento solido. 

Inoltre, l’autore di Mastering Bitcoin, ha poi aggiunto che questo concetto vale anche per altri stati con inflazione elevata, come lo Zimbabwe in passato, o il Venezuela adesso. 

Perché l’autore di Mastering Bitcoin ha ragione

Nel corso del 2020 l’Argentina ha registrato un’inflazione del 36%, ma quest’anno la previsione è che possa addirittura superare il 50%. Ad esempio prendendo come riferimento i prezzi medi annuali, bitcoin non ha mai perso il 50% in un anno, nemmeno nel terribile 2015 quando il prezzo medio fu del 48% inferiore a quello dell’anno precedente. 

Anzi, a partire proprio dal 2015 ha chiuso solamente un altro anno in negativo, per quanto riguarda l’andamento del prezzo medio annuale, ovvero il 2019 con un -2%, mentre in tutti gli altri anni ha fatto registrare un significativo aumento di potere d’acquisto. 

Il grafico che mostra l’andamento nel corso del tempo del prezzo di BTC espresso in ARS (peso argentini) in effetti è impietoso. 

Nel corso degli ultimi sette anni il valore si è moltiplicato addirittura per mille, passando da circa 5.000 ARS agli attuali 5 milioni di ARS. 

I 50.000 ARS furono raggiunti ad agosto 2017, mentre i 500.000 ARS sono stati raggiunti ad agosto 2019. 

In altre parole, il valore di bitcoin in peso argentini si è decuplicato una prima volta in tre anni, dal 2014 al 2017, poi una seconda volta in due anni, dal 2017 al 2019, ed ancora una terza volta in circa un anno e mezzo, dal 2019 al 2021. 

Alla luce di questi dati è più che evidente che Antonopoulos abbia ragione, e che l’iperinflazione sia un problema che bitcoin sembra proprio essere in grado di combattere.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.