banner
Tether punta alla DeFi e arriva su Avalanche
Tether punta alla DeFi e arriva su Avalanche
Stable Coin

Tether punta alla DeFi e arriva su Avalanche

By Eleonora Spagnolo - 18 Mag 2021

Chevron down

Tether approda anche sulla blockchain di Avalanche. Avalanche è una piattaforma open source per il lancio di applicazioni decentralizzate (dApp), incentrata proprio sulla DeFi. 

Il suo punto di forza è la capacità di essere molto scalabile, fornendo transazioni istantanei con fee ridottissime, nell’ordine di frazioni di centesimi.

In più, Avalanche è compatibile con Solidity, uno dei linguaggi di programmazione più avanzati, tra i più utilizzati per costruire dApp sulla blockchain di Ethereum.

Sono queste le caratteristiche che hanno permesso che la blockchain di Avalanche diventasse un punto di riferimento per la finanza decentralizzata. L’attività è esplosa proprio quando ha consentito il bridge con Ethereum, da febbraio. Dal lancio, sono state eseguite più di 2 milioni di transazioni smart contract e sono stati creati 92.000 indirizzi unici.

Tether su Avalanche

Ha dichiarato Paolo Ardoino, CTO di Tether:

“Siamo lieti di avviare il lancio di USDt su Avalanche. Il lancio di USDt su Avalanche fornirà ai trader un modo veloce e conveniente per trasferire USDt su diversi exchange. La visione di Avalanche per una blockchain altamente scalabile con basse commissioni di transazione e interoperabilità è stata approvata da alcune delle menti più brillanti dello spazio.”

Emin Gün Sirer, direttore della Fondazione Avalanche, ha aggiunto:

“Si possono contare sulle dita di una mano quanti progetti sono stati vitali per la crescita delle crypto finora, e Tether è assolutamente in quel raro livello. Avere USDt lanciato nativamente in Avalanche aggiunge un’altra infrastruttura di base all’ecosistema DeFi in rapida espansione sulla piattaforma. Sarà una gradita aggiunta per gli utenti e gli sviluppatori che promuovono questa continua crescita”.

Per Avalanche si tratta sicuramente di un traguardo importante. Potrà infatti ospitare la stablecoin più utilizzata del mercato, che non solo ha recentemente superato i 50 miliardi di capitalizzazione, ma è arrivata in questi giorni a 58 miliardi. Un balzo in alto clamoroso per Tether, che dal 1 gennaio ha aggiunto ben 37 miliardi di dollari al suo market cap. 

Tether, con l’approdo su Avalanche, si rende ancora più trasversale. La stablecoin infatti utilizza già altre blockchain quali Algorand, il Simple Ledger Protocol (SLP) di Bitcoin Cash, Ethereum, EOS, Liquid Network, Omni, Tron e Solana. 

 

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.