banner
Ieri record di scambi per i future su bitcoin
Ieri record di scambi per i future su bitcoin
Bitcoin

Ieri record di scambi per i future su bitcoin

By Marco Cavicchioli - 20 Mag 2021

Chevron down

Ieri il volume di scambio dei future su bitcoin del CME ha fatto registrare il picco massimo dell’ultimo mese. 

Sono infatti stati scambiati oltre 32.000 contratti, mentre il giorno precedente erano stati meno di 10.000. Negli ultimi 30 giorni il precedente picco massimo era quello del 22 aprile, quando comunque furono solo poco più di 16.500$. 

Quindi i mercati finanziari ieri sono risultati essere molto attivi su bitcoin. 

D’altronde in una sola ora il prezzo è crollato da 39.000$ a 30.000$, per poi risalire molto velocemente verso quota 37.000$, e raggiungere poi i 40.000$ in circa due ore. 

In passato si erano già visti scossoni di entità simile, ma mai così veloci, sia per quanto riguarda il calo che per quanto riguarda la ripresa. 

L’impatto del flash crash sugli scambi dei future di Bitcoin

L’ipotesi è che questo flash crash abbia contribuito a cambiare la composizione del mercato di bitcoin, ed in particolare dei suoi possessori. 

I BTC passati di mano ieri sono molti, ed è possibile che il profilo dominante di chi ha venduto fosse nettamente differente rispetto a quello di chi ha comprato. 

Le vendite di ieri sono dovute soprattutto a vero panico, mentre chi ha acquistato a prezzi scesi così in basso così rapidamente sicuramente in quel momento non era sotto effetto della paura. 

Lo si percepisce chiaramente dall’indice della paura e dell’entusiasmo dei mercati crypto, sceso ieri a quota 11 (estrema paura), dopo molti mesi passati addirittura attorno a quota 90. Era da aprile dell’anno scorso che questo valore non scendeva così in basso, mentre solo otto giorni fa era ancora a 68. 

In altre parole ieri i mercati crypto hanno generato grossi volumi di scambio, probabilmente dovuti da un lato a particolari tipi di investitori che hanno venduto in preda al panico, magari per chiudere degli stop loss, mentre dall’altro mani più forti ne hanno approfittato per accumulare, con alla fine un ingente passaggio di fondi dalla prima tipologia alla seconda. 

Per certi versi la giornata di ieri potrebbe costituire una specie di svolta dopo un periodo di vero e proprio calo che ha portato ad esempio il prezzo di bitcoin dai massimi storici di metà aprile, a quasi 65.000$, verso i 40.000$ di ieri, escluso il flash crash. 

Da notare anche che, stando ai dati di CoinGecko, la dominance di BTC è passata in un solo giorno dal 37,76% al 42,29%, recuperando in sole 24 ore dieci giorni di ribasso di questa metrica.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.