banner
Il sentiment per Dogecoin scende del 23% nonostante il listing su Coinbase Pro
Il sentiment per Dogecoin scende del 23% nonostante il listing su Coinbase Pro
Altcoin

Il sentiment per Dogecoin scende del 23% nonostante il listing su Coinbase Pro

By Amelia Tomasicchio - 3 Giu 2021

Chevron down

Nonostante Dogecoin (DOGE) sia stato listato qualche giorno fa sull’exchange americano Coinbase Pro, il sentiment sui social media nei confronti di questa criptovaluta è sceso, come ha rivelato i dati di Sentifi. Dogecoin, infatti, ora si trova al quinto posto con un -23% rispetto alla settimana scorsa.

Questo è un segno che forse i continui tweet di Elon Musk non servono più a sollevare il morale degli investitori?

crypto sentiment

Litecoin e NEO sui social

Al contrario di Dogecoin, Litecoin (LTC) ha invece avuto una crescita di sentiment, con una salita del 13% per quanto riguarda l’attività dei post che lo menzionano sui social media.

Litecoin si trova così al primo posto secondo i dati di Sentifi, mentre al secondo posto rimonta NEO addirittura del 61%. Dopo, in classifica, troviamo poi Ontology con il 22% e Binance Coin (BNB) con il 21%.

Sentifi è un’azienda di data analytics che elabora dati di stock e mercati azionari, oltre che ovviamente di criptovalute.

Dogecoin, sentiment e media buzz della crypto meme

Qualche giorno fa Vitalik Buterin ha contestato i propositi di scalabilità di Dogecoin così come twittati da Elon Musk. Da allora molti influencer si sono alternati nello screditare Dogecoin, come per esempio anche il miliardario Stanley Druckenmiller, che ha infatti dichiarato:

Non ne vedo davvero l’utilità di in questo momento.”

Certo forse questo ribasso nel sentiment è anche dovuto al calo del prezzo di DOGE, che in effetti è sceso di quasi il 50% rispetto al suo all time high dello scorso 8 maggio.

Il sentiment verso le altre criptovalute è invece probabilmente salito per i rialzi dei loro prezzi e infatti NEO è salita del 43% in poco tempo, cosa che quindi forse ha contribuito ad aumentare il livello di fiducia dei trader e di conseguenza le menzioni sulle piattaforme di social media.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.