banner
Bitcoin è il momento di “buy the dip”?
Bitcoin è il momento di “buy the dip”?
Bitcoin

Bitcoin è il momento di “buy the dip”?

By Marco Cavicchioli - 8 Giu 2021

Chevron down

Diverse metriche che riguardano Bitcoin sono ai minimi annuali, tanto che ad esempio Santiment si chiede se non sia il momento di “buy the dip”. 

Buy the dip” nel gergo crypto significa comprare in un momento i cui i prezzi sono scesi, nella speranza che possano riprendere a salire. 

In particolare Santiment evidenzia come nelle ultime settimane l’attività sugli indirizzi pubblici di Bitcoin sia diminuita insieme alla circolazione dei token, tanto che il 5 giugno si è toccato il minimo annuale del numero degli indirizzi attivi, tornando sui livelli dell’anno scorso (27 giugno 2020).

Tuttavia allo stesso tempo l’offerta di BTC sugli exchange sta continuando a diminuire, dopo aver raggiunto un picco poco prima del recente minimo di due settimane fa. 

Inoltre il numero degli indirizzi su cui sono conservati da 100 a 10.000 BTC è in costante aumento da circa due settimane e mezzo. Questo potrebbe indicare che le balene stanno accumulando bitcoin.

In un recente report scrivono: 

“I commenti su Bitcoin sono al massimo della negatività da fine di aprile, e questo è un altro segnale rialzista. Quando la gente ha dubbi, l’acquisto con confidenza è giustificato”.

“buy the dip”: incertezza su Bitcoin

Invece secondo l’analista di eToro Simon Peters, Bitcoin e altcoin sembrano attraversare una fase di indecisione, con scambi in una fascia di prezzo ristretta. In questo momento sui mercati crypto ci sarebbe molta incertezza, con la domanda di transazioni in forte diminuzione, e quasi tutte le metriche di attività on-chain che indicano un forte calo rispetto ai massimi di inizio anno.

Infine il CTO di Bitfinex, Paolo Ardoino, dice:

“L’attuale pausa del mercato non è inaspettata. Tutti hanno bisogno di tempo per valutare e assimilare ciò che la comunità ha costruito. Stiamo aspettando che si raccolga un nuovo slancio mentre continuiamo a costruire sulle basi create da alcune delle più grandi menti del fintech. Sono ancora estremamente ottimista a lungo termine su bitcoin, sui fondamentali a lungo termine e sui casi d’uso della tecnologia”.

Sebbene questi scenari partano tutti dallo stesso punto, ovvero una forte calo delle metriche on-chain, non necessariamente concordano sui possibili esiti futuri, anche se in genere sembra serpeggiare un cauto ottimismo. Resta però da capire non solo se arriverà una svolta, ma anche quando, visto che nessuno sta ipotizzando che possa avvenire in brevissimo tempo. 

Tuttavia quella attuale ha tutto l’aspetto di una fase di accumulo durante la quale le balene stanno cercando di incrementare i BTC in loro possesso approfittando di prezzi nettamente inferiori a quelli di poche settimane fa.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.