banner
Per Donald Trump Bitcoin è una truffa
Per Donald Trump Bitcoin è una truffa
Bitcoin

Per Donald Trump Bitcoin è una truffa

By Marco Cavicchioli - 8 Giu 2021

Chevron down

L’ex presidente Donald Trump ha dichiarato che, secondo lui, Bitcoin sembra una truffa. 

Lo ha fatto durante un’intervista con Stuart Varney in diretta su Fox Business Network, durante la quale Varney gli ha chiesto se ha investito in bitcoin e sul mercato azionario. 

Trump ha risposto dicendo che in questo momento non ha investito sul mercato azionario, perchè ritiene che attualmente i prezzi siano troppo alti, ma che in passato lo ha fatto. Poi ha aggiunto: 

“Bitcoin, sembra solo una truffa. Non mi piace perché è un’altra valuta in competizione con il dollaro… Voglio che il dollaro sia la valuta del mondo. È quello che ho sempre detto”. 

Questa dichiarazione tuttavia contiene un grossolano errore. Infatti una valuta con natura deflattiva e politica monetaria fissa, prevedibile ed immutabile non può competere con il dollaro USA, che invece è inflattivo ed ha una politica monetaria variabile, arbitraria e centralizzata. 

Anzi, questa dichiarazione di Trump assomiglia più ad un’esternazione propagandistica, con la quale sottolineare ancora una volta la sua forte vocazione “americanista”, che non ad una vera e propria opinione su Bitcoin. 

Donald Trump e il pensiero su Bitcoin

In realtà Trump aveva già detto in passato di non essere affatto un fan di Bitcoin, pertanto questa sua nuova dichiarazione non stupisce per nulla. 

Ma il fatto che abbia voluto aggiungere un’evidente falsità riguardo l’improbabile ipotesi che BTC possa fare competizione al dollaro rivela che probabilmente il suo reale intento con quella risposta non era quello di rendere nota la sua posizione riguardo Bitcoin, ma riguardo invece lo stesso dollaro americano ed il suo presunto ruolo di “valuta del mondo”. 

Trump vinse le elezioni del 2016 proprio con lo slogan “Make America Great Again”, pertanto identifica il suo ruolo politico come un difensore degli USA, e quindi anche della loro moneta. 

Per questo motivo sembrerebbe più sensato ritenere queste sue nuove dichiarazioni fondamentalmente un modo per propagandare ulteriormente la sua visione di un dollaro al centro del sistema finanziario globale, piuttosto che realmente un modo per accusare irrealisticamente Bitcoin di essere un rivale del dollaro, ed una truffa. Anche perchè la Fox è tradizionalmente un’emittente televisiva vicina al Partito Repubblicano, di cui Trump fa parte.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.