Chi è DigitalBits, main sponsor dell’AS Roma
Chi è DigitalBits, main sponsor dell’AS Roma
Blockchain

Chi è DigitalBits, main sponsor dell’AS Roma

By Eleonora Spagnolo - 14 Lug 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

La AS Roma ha presentato la nuova maglia dove campeggia in bella vista il main sponsor: è DigitalBits, un’azienda blockchain.

Il mondo delle criptovalute dunque debutta ufficialmente nella Serie A italiana in vista della prossima stagione. La Roma batte sul tempo l’Inter, la cui partnership con Socios ancora non è stata ufficializzata, tanto che la maglia nerazzurra è al momento priva di main sponsor.

DigitalBits, il main sponsor dell’AS Roma

La squadra di calcio italiana sta attirando molta attenzione su di sé. L’annuncio del nuovo allenatore José Mourinho ha scatenato tifosi e curiosi. Già alla presentazione ufficiale del nuovo tecnico era apparso il logo di DigitalBits. Ma ieri l’importanza della partnership è stata evidente con la presentazione delle nuove maglie dei giallorossi, targate New Balance. 

Il logo di DigitalBits, al centro delle maglie, va a sostituire Qatar Airways, main sponsor degli scorsi anni. Secondo le indiscrezioni, la Roma ha stretto questa partnership che andrà avanti per tre anni. Sebbene l’accordo ufficiale non sia ancora stato sottoscritto (la firma è prevista per il 27 luglio), si è scelto di accelerare i tempi mostrando il logo sulle divise della prossima stagione. 

Chi è DigitalBits

Dal sito ufficiale, emerge che DigitalBits è un’open source blockchain veloce e sicura, focalizzata sul supporto degli utenti di asset digitali. Secondo quanto riporta Coinmarketcap, sarebbe un fork di Stellar. 

La blockchain di DigitalBits può essere utilizzata dai brand per lanciare i loro prodotti sul mercato, dai token alle stablecoin fino agli NFT. 

Nell’ecosistema figura anche il token XDB, utilizzato per far funzionare l’infrastruttura, ma anche da ponte per le transazioni che coinvolgono asset diversi. Infine, può essere sfruttato come sistema di micropagamento. 

Il token è alla posizione 6.577 di Coinmarketcap. Con la presentazione di ieri ha guadagnato il 60% e ora vale 0,08 dollari.  

DigitalBits vuole rendere mainstream l’adozione della blockchain. La partnership con l’AS Roma punta esattamente in questa direzione. 

Sport e crypto

Il mondo delle criptovalute è ormai legato alla Serie A italiana. Crypto.com aveva sponsorizzato la finale di Coppa Italia e all’epoca la Lega Serie A aveva garantito che si sarebbe trattato di un accordo molto più lungo di una sola partita. 

Ora DigitalBits garantisce la sua presenta sulle maglie della Roma sicuramente per la prossima stagione, e forse per tre anni. 

È evidente che le aziende crypto stanno utilizzando lo sport come veicolo per farsi conoscere. Neanche l’Italia è immune a questa tendenza.

Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.