banner
Uniswap: contatti con PayPal, Robinhood e Stripe?
Uniswap: contatti con PayPal, Robinhood e Stripe?
News dal Mondo

Uniswap: contatti con PayPal, Robinhood e Stripe?

By Marco Cavicchioli - 29 Lug 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Durante la recente conferenza EthCC di Parigi, Ashleigh Schap di Uniswap ha affermato che stanno dialogando con PayPal, Robinhood e Stripe.

Tuttavia queste dichiarazioni sono diventate oggetto di un “giallo”. 

Infatti poco dopo il termine del suo intervento, ne è stato pubblicato un video su YouTube. Il video però successivamente è stato rimosso, perchè, come affermato dall’inventore del protocollo Uniswap, Hayden Adams, “poteva essere interpretato per suggerire che abbiamo relazioni che non abbiamo”

https://twitter.com/haydenzadams/status/1420482163791835141

Il video tuttavia rimane disponibile su IPFS per chi volesse guardarlo lo stesso. 

L’obiettivo che sta cercando di raggiungere Uniswap è quello di espandersi nel settore del credito al consumo, tanto che Schap ha affermato che il team è attualmente già in trattativa con alcune note società fintech per cercare di fornire servizi di finanza decentralizzata anche al mainstream. 

Ha detto:

“Stiamo cercando di inserire Uniswap ed il resto della DeFi proprio lì, in quelle applicazioni, in modo da poter portare il sogno di una liquidità aperta e uptime al 100% a tutto il mondo. PayPal vuole parlare con noi, E*Trade vuole parlare con noi, Stripe vuole parlare con noi”.  

In effetti queste dichiarazioni sono troppo poco per poter affermare che il team di Uniswap stia realmente dialogando con PayPal, E*Trade (ovvero Robinhood) e Stripe, e Adams ha fatto bene a chiarire che non è in atto alcuna partnership o collaborazione. Tuttavia un dialogo tra queste entità è possibile, se non plausibile, quindi qualche contatto in effetti potrebbe anche esserci stato. 

Durante l’EthCC inoltre Schap, che si occupa della crescita di Uniswap, ha anche affermato esplicitamente stanno cercando di stringere partnership con aziende che si occupano di finanza al consumo, in particolare passando attraverso società intermediarie come Fireblocks, Paxos e Talos. Paxos è proprio la piattaforma che sta utilizzando PayPal per offrire i suoi servizi di compravendita di criptovalute.

Stando ad un’altra fonte anonima, il team sta effettivamente parlando con tutti, ma per ora solamente di ipotesi, ovvero senza ancora nulla di concreto. 

Tuttavia qualora aziende che si occupano di servizi finanziari tradizionali, in particolare quelli legati al credito, volessero offrire anche servizi legati alla finanza decentralizzata, Uniswap sarebbe in assoluto l’opzione numero uno da vagliare, dati i suoi volumi di scambio. Quindi sebbene tali ipotesi non siano ad oggi ancora nulla di concreto, non risultano essere affatto assurde. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.