banner
Jack Dorsey sta minando bitcoin
Jack Dorsey sta minando bitcoin
Bitcoin

Jack Dorsey sta minando bitcoin

By Marco Cavicchioli - 18 Ago 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il co-fondatore e CEO di Twitter, Jack Dorsey, ha affermato che sta minando bitcoin.

Infatti ieri, in risposta ad un tweet di Andrew Kitt che annunciava di aver iniziato a minare bitcoin grazie a Compass Mining, Dorsey ha risposto che ha iniziato a fare la stessa cosa.

Per minare bitcoin con profitto al giorno d’oggi è necessario dotarsi di apposito hardware specializzato nell’estrazione degli hash crittografici che convalidano i blocchi.

La società di fatto è promossa da Kitt e Dorsey e offre un servizio di consulenza ed assistenza per guidare chi lo volesse all’acquisto ed alla configurazione dei dispositivi necessari per poter minare bitcoin.

Tuttavia va sottolineato che, sebbene lo slogan dell’azienda sia “ora tutti possono minare bitcoin”, l’acquisto di questi macchinari richiede un investimento non particolarmente economico e sicuramente anche i loro servizi non sono gratuiti.

Pertanto se da un lato questo può essere un servizio in grado di aiutare chiunque lo voglia ad iniziare a minare bitcoin, i costi di investimento iniziali in realtà tagliano fuori una fetta importante di popolazione.

Anzi, a dire il vero, è proprio lo stesso mining di bitcoin che ormai sempre di più risulta essere appannaggio soprattutto di chi ha somme di denaro rilevanti da investire.

Tuttavia è sufficiente che i miner siano molti, ed in competizione tra di loro, per far sì che questa caratteristica del mining non abbia un reale impatto sul funzionamento del protocollo Bitcoin.

Il contributo di Jack Dorsey al mining di Bitcoin

In quest’ottica, il ruolo di un personaggio così noto come Jack Dorsey può dare un enorme contributo, soprattutto in questo periodo storico in cui in Cina si mina sempre di meno, mentre negli USA si mina sempre di più, nonostante l’elevato consumo di energia elettrica che tutto ciò comporta.

L’esempio di Dorsey infatti potrebbe convincere altre persone facoltose ad investire una parte del loro denaro in attività di mining di BTC, rendendo quindi sempre più decentralizzata questa attività.

D’altronde investire nel mining di bitcoin è anche un modo per diversificare i propri investimenti, sebbene non risulti essere affatto un mero investimento finanziario ma una vera e propria attività produttiva, con tanto di macchinari da acquistare, installare, configurare e far funzionare a dovere.

Va infine ricordato che da qualche tempo a questa parte il mining di bitcoin è tornato ad essere un’attività decisamente profittevole.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.