banner
DeFi: livelli da record su Ethereum e Binance Chain
DeFi: livelli da record su Ethereum e Binance Chain
Defi

DeFi: livelli da record su Ethereum e Binance Chain

By Marco Cavicchioli - 26 Ago 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il volume totale immobilizzato sui protocolli DeFi ha raggiunto nuovamente livelli record. 

Stando ai dati riportati da DeFiLlama, nei giorni scorso sono stati nuovamente superati i 150 miliardi di dollari. 

DeFi da record

Sono livelli simili a quelli toccati a metà maggio, ovvero quando ETH, BNB, ed altre criptovalute o token legati al mondo della finanza decentralizzata hanno fatto registrare i loro massimi storici assoluti di prezzo. 

In questo momento, ad esempio, il prezzo di ETH è del 28% inferiore al massimo del 12 maggio, mentre quello di BNB è inferiore del 29% a quello massimo del 10 maggio. 

Nonostante ciò, il 22 agosto sono stati superati anche i 150 miliardi di dollari di volume complessivo di asset immobilizzati sui protocolli DeFi, superando anche il record di 154 miliardi di metà maggio. 

Le blockchain della DeFi: Ethereum e Binance su tutte

DeFiLlama monitora molti protocolli differenti di finanza decentralizzata su diverse blockchain, a partire ovviamente da Ethereum e Binance Smart Chain, ma passando anche da Avalanche, Solana, Polygon, Terra e molte altre. 

A inizio 2021 il TVL complessivo era di poco superiore ai 20 miliardi, ma già enormemente in crescita rispetto ai 0,6 miliardi di inizio 2020. 

Il primo boom dell’anno c’è stato fino al 21 febbraio, quando sono stati superati per la prima volta i 60 miliardi. 

Il ruolo (inesistente) di Bitcoin nella DeFi

Dopo una breve e minima flessione, il TVL è tornato a crescere, superando i 100 miliardi a metà aprile, più o meno in concomitanza con il massimo storico del prezzo di Bitcoin. 

Va tuttavia detto che Bitcoin non ha un ruolo particolarmente importante nel mondo DeFi, perlomeno per ora, perchè sono soprattutto ETH e BNB a dominare questo settore, in attesa che anche ADA possa esprimersi in questo mondo quando verranno definitivamente lanciati gli smart contract sulla rete Cardano

Dopo aver superato una prima volta i 150 miliardi a metà maggio, il TVL era crollato sotto i 90 miliardi solamente dieci giorni dopo. Nonostante si sia trattato di un crollo del 40% in meno di due settimane, 90 miliardi sono comunque quattro volte e mezzo i 20 miliardi di inizio anno. 

Fino al 20 luglio il TVL aveva fatto fatica a superare nuovamente i 100 miliardi, ma poi si è nuovamente impennato. Basti pensare che da allora il prezzo di ETH è aumentato del 77%, mentre quello di BNB addirittura dell’81%. 

La blockchain di Solana nella DeFi

Un’interessante crescita la sta avendo Solana. Infatti il TVL sui protocolli DeFi basati su Solana è passato da 1,6 miliardi di metà maggio ai 2,5 miliardi di qualche giorno fa, facendo registrare una vera e propria impennata dagli 0,5 miliardi di fine giugno. Rimane però ancora distante dai 110 miliardi di Ethereum o dai 19 miliardi di Binance Smart Chain. 

Da notare che proprio Binance Smart Chain sembra in calo, visto che i livelli attuali di TVL sono ancora ampiamente sotto il record di quasi 30 miliardi di metà maggio. Sembra quasi che l’hype generatosi attorno alla DeFi su Binance Smart Chain nei mesi scorsi fosse eccessivo, e che quello attuale sia più in linea con l’utilizzo reale di questi protocolli. 

La crescita maggiore però l’ha avuta Avalanche, passato dai 0,4 miliardi di metà maggio agli attuali 1,8 miliardi, ovvero con una crescita di quattro volte e mezzo. 

In terza posizione però dopo Ethereum e Binance Smart Chain, c’è Terra, con circa 6 miliardi di dollari.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.