banner
El Salvador: il Congresso approva il Bitcoin Trust da $150 milioni
El Salvador: il Congresso approva il Bitcoin Trust da $150 milioni
Bitcoin

El Salvador: il Congresso approva il Bitcoin Trust da $150 milioni

By Stefania Stimolo - 2 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il Congresso di El Salvador ha approvato una legge per creare un fondo Bitcoin Trust da 150 milioni di dollari con l’obiettivo di facilitare la conversione BTC/USD. 

Il Bitcoin Trust approvato in El Salvador

Secondo quanto riportato, in vista dell’adozione pianificata del Bitcoin come moneta legale del Paese a partire dal 7 settembre 2021, a El Salvador si stanno preparando istituendo un fondo dedicato. 

La legge per il Bitcoin Trust, approvata per 64 voti a favore contro 14, fortifica la decisione del Paese di essere il primo al mondo ad adottare Bitcoin come moneta legale. 

I legislatori avrebbero affermato che il denaro per il nuovo fondo sarà reindirizzato dal bilancio corrente del ministero delle finanze e amministrato dalla banca statale di sviluppo di El Salvador (BANDESAL).

A tal proposito, il documento emesso dal Congresso descrive come segue:

“Lo scopo di questa legge è quello di sostenere finanziariamente le alternative che lo stato fornisce, senza pregiudicare le iniziative private, che permettono all’utente di effettuare la convertibilità automatica e istantanea del bitcoin al dollaro degli Stati Uniti”.

El Salvador e la legge su Bitcoin pronta ad essere realtà

“La Ley Bitcoin”, ovvero la legge su Bitcoin, in El Salvador ha dunque messo il Paese al centro dello scenario crypto, in quanto tra esattamente 5 giorni sarà appunto legale utilizzare dollari statunitensi o bitcoin. 

Oltre il fondo Bitcoin Trust, El Salvador ha anche già ufficializzato altri canali per supportare la nuova coin. 

La settimana scorsa, infatti, sono stati introdotti i punti Chivo, e cioè l’app del wallet ufficiale di El Salvador che darebbe diritto ai cittadini di ritirare i primi 30 dollari in BTC. 

Non solo, sempre con lo stesso marchio, sono stati già istituiti 200 ATM Bitcoin dove poter quindi convertire BTC/USD e USD/BTC, senza commissioni e h24. Per ogni sportello, inoltre, sono stati predisposti dei punti informativi in modo da istruire i cittadini non ancora inseriti nel mondo crypto. 

Bitcoin: la sfida tra Nayib Bukele e i contrari

A sostenere Bitcoin e la sua adozione ufficiale c’è in primis il presidente di El Salvador, Nayib Bukele. È lui, infatti, che a fine dello scorso giugno ha annunciato la nuova realtà monetaria del Paese con la convivenza di BTC e USD, sottolineando che bitcoin sarebbe comunque la moneta legale opzionale. 

Di contro, però, non tutti sembrano sostenere tale idea. Una sfida tra Nayib Bukele e i contrari sulla Ley Bitcoin, è quindi in corso. 

Tra i tanti che si sono espressi, alcuni come l’agenzia internazionale di rating, Fitch Rating che ha definito tale scelta come rischiosa. Secondo Fitch Rating, in pratica usare Bitcoin per condurre transazioni quotidiane, aumenterebbe l’esposizione delle istituzioni alla volatilità del credito. 

E poi ancora, l’economista locale Ricardo Castañeda avrebbe detto che Bukele non è ben consapevole che il rischio di ufficializzare Bitcoin potrebbe convertire il Paese in un paradiso di riciclaggio di denaro.

 

“Se consideriamo la spinta che darà la Ley Bitcoin, l’iniezione di 30 dollari a persona in moneta deflazionata, la fiducia sul salario minimo, la fiducia sulla riattivazione economica e il mancato pagamento delle commissioni per le rimesse…. Sono sicuro che la cifra sarà più alta”.

Nonostante i rischi e pericoli sopracitati, Bukele sembra essere fermo sulla sua decisione, valutando BTC come la “moneta deflazionaria” e quindi come un fattore di crescita per El Salvador.  

 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.