banner
Ieri coniati in un colpo un miliardo di USDt
Ieri coniati in un colpo un miliardo di USDt
Stable Coin

Ieri coniati in un colpo un miliardo di USDt

By Marco Cavicchioli - 7 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Ieri sono stati coniati in un solo colpo 1.000.000.000 token USDt dal valore pari ad un miliardo di dollari. 

Nelle ultime settimane è avvenuto diverse volte che Tether generasse tali importi di nuovi USDt, in genere sulla blockchain di Tron, e per scopi tecnici. 

Miliardi di nuovi Token utilizzati come inventario

La transazione di ieri, con cui sono stati generati un miliardo di nuovi token USDt sulla blockchain di Tron, è una transazione autorizzata ma non emessa, in quanto, questi miliardi di nuovi token USDt su Tron, verranno utilizzati come inventario per le richieste di emissione future, come dichiara il CTO di Tether Paolo Ardoino. 

A partire dal 10 maggio scorso si possono contare altre 17 transazioni simili, più altre 5 nei mesi precedenti del 2021. 

In alcuni casi si è trattato di transazioni autorizzate ma non emesse, mentre in altre si è trattato di swap tra USDt su Ethereum e USDt su Tron. 

Mentre le transazioni di swap non creano nuovi USDt, perchè i vecchi vengono swappati su Tron e allo stesso tempo bruciati per non aumentare il numero in circolazione, le transazioni autorizzate ma non emesse creano di fatto nuovi USDt che possono essere poi in un secondo momento immessi sul mercato. 

Ad oggi, ufficialmente, esistono circa 33,8 miliardi di USDt autorizzati sulla blockchain di Ethereum, ma di questi ve ne sono 274 milioni che non risultano essere stati ancora emessi.

Per quanto riguarda la blockchain di Tron, quelli autorizzati sono addirittura quasi 34 miliardi, ovvero più di quelli su Ethereum, ma con un miliardo non ancora emessi.

Coniati miliardi Token
Ieri sono stati emessi un miliardo di nuovi Token

Il numero di USDT coniati continua a salire

In totale oggi risultano esserci più di 68 miliardi di token USDt autorizzati ed emessi, più circa 1,8 miliardi autorizzati ma non ancora emessi. 

Dei vecchi token USDt su Omni, una sidechain di Bitcoin, ve ne sono ancora 1,3 miliardi autorizzati, ma di cui 418 milioni non emessi, ovvero più di quelli che attualmente risultano non emessi su Ethereum. 

Nel corso del 2021 la capitalizzazione di mercato totale di tutti i token USDt in circolazione su tutte le blockchain è salita dai quasi 21 miliardi di fine 2020 agli oltre 68 miliardi di oggi, con una vera e propria impennata iniziata a febbraio e conclusasi solo a metà maggio, con la quale salirono da circa 25 miliardi a quasi 59 miliardi, ovvero un incremento del 136% in soli tre mesi e mezzo. 

Dopo un periodo di stasi, a circa 63 miliardi di dollari di capitalizzazione, durato fino a poco prima della metà di agosto, è iniziata una nuova fase di crescita, tuttavia un po’ meno veloce rispetto a quella dei primi mesi dell’anno. 

Negli ultimi 30 giorni si è passati da circa 62,5 miliardi agli attuali 68 miliardi, ovvero un incremento di solo l’8% in un mese.

Ieri c’è stata una piccola impennata, con un passaggio improvviso da 67,1 a 67,9. 

Spesso gli incrementi di capitalizzazione di mercato di USDt seguono le fasi bullish dei prezzi delle criptovalute, ovvero quando molte persone decidono di cambiare USD in USDt per poter operare con maggiore facilità sui mercati crypto. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.