banner
NFT: la nuova opera di Emanuele Dascanio dedicata alla fisica quantistica
NFT: la nuova opera di Emanuele Dascanio dedicata alla fisica quantistica
NFT

NFT: la nuova opera di Emanuele Dascanio dedicata alla fisica quantistica

By Amelia Tomasicchio - 7 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

 

Nata da una collaborazione con gli Insighbart, trio di fisici teorici e l’ Università degli studi di Messina – dipartimento MIFT  che apre le porte ad innovazioni in campo NFT. 

Emanuele Dascanio ha rilasciato la sua nuova opera in NFT dedicata alla fisica quantistica. Si chiama Fabrica Rerum, ed è disponibile su Super Rare

Dascanio introduce l’opera affermando l’idea che la natura sia fatta di oggetti la cui esistenza è indipendente dalle osservazioni in realtà contrasti con la teoria quantistica, senza la quale però l’attuale mondo digitale non esisterebbe.

L’NFT di Emanuele Dascanio; l’opera d’arte come insieme di più sistemi

Secondo le due teorie che hanno rivoluzionato la nostra comprensione della realtà, ovvero la teoria quantistica e la teoria della relatività, l’unica realtà di cui ha senso parlare è definita dalle interazioni ed è relativa ai sistemi che interagiscono.

Dascanio suggerisce che gli sviluppi più recenti della fisica moderna descrivono una realtà in stretta analogia con il complesso universo delle relazioni umane, e si pone una domanda: “Esistiamo davvero senza gli altri?”

L’opera rappresenta una sintesi tra arte e fisica e coinvolge anche la filosofia della scienza e la psicologia. Nel finale una frase composta da una simulazione di 352 atomi che interagiscono con un mare di elettroni esprime il concetto che il mondo, come noi lo percepiamo, non è altro se non una rete cangiante tessuta di relazioni. 

Si tratta di una collaborazione con gli Insighbart (hbar indica la costante di Plank: ħ, costante fondamentale della teoria quantistica), ovvero il trio di fisici teorici Alberto Mercurio, Omar Di Stefano e Salvatore Savasta, che hanno all’attivo molteplici collaborazioni internazionali, e importanti ricerche nel campo dell’ottica quantistica, oltre ad essere autori di un centinaio di pubblicazioni su riviste scientifiche. 

Nft Dascanio quantistica
Nuova opera per Emanuele Dascanio tra Quantistica ed NFT

Scienza e tecnologia blockchain unite per l’arte

L’opera rappresenta anche la notarizzazione storica in blockchain di menti votate alla scienza, ma col cuore rivolto all’arte. 

I tre fisici, sulla base di studi ormai consolidati, sottolineano come i processi creativi in scienza e tecnologia non siano molto differenti da quelli alla base della creazione artistica. Entrambe richiedono immaginazione creativa, passione al limite dell’ossessione, senso estetico e capacità di attivare l’inconscio. Ed entrambe creano innovazione.

Il trio recentemente ha fondato il Movimento artistico “Quantizing Art”, sostenendo che il connubio tra arte e scienza può arricchire entrambe con nuove intuizioni e sensibilità. In particolare, la fisica quantistica, avendo distrutto la concezione meccanicistica della scienza, rappresenta un’opportunità senza precedenti, in cui i processi e gli effetti quantistici presentano sorprendenti analogie con la complessità ed indeterminatezza delle emozioni e delle relazioni umane. 

Creare una realtà più empatica e sensibile alle necessità

Gli insighbart ritengono che i fenomeni quantistici possano rappresentare un nuovo linguaggio artistico ed un modello ispiratore per conoscere meglio noi stessi e gli aspetti più profondi delle relazioni umane. 

La fisica quantistica può insegnarci ad accettare una realtà più ricca ed empatica, fatta di diversi punti di vista, di diverse sensibilità e necessità.

Per Emanuele Dascanio si tratta della prima collaborazione con il trio di fisici quantistici, che però aprirà le porte in futuro ad altre collaborazioni, ma anche a novità in ambito quantistico, artistico ed industriale legato alla sfera degli NFT.

Dascanio è anche uno degli autori degli NFT ufficiali del Lamborghini Museum che verranno messi in vendita da Elysium Bridge, ed in passato ha venduto la sua prima opera in NFT “Sublimi ingenio, YOU are a NFT” per 7 ETH, ovvero circa 26.000$. 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro su Blockchain Marketing edito Maggioli.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.