banner
Cardano SPO: ADA 180 [A180]
Cardano SPO: ADA 180 [A180]
Interviste

Cardano SPO: ADA 180 [A180]

By Patryk Karter - 12 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ospite di questa settimana nella rubrica Cardano SPO è uno stake pool dedicato a colmare il divario tra l’ecosistema Cardano e il pubblico generale utilizzando un canale YouTube e fornendo un’esperienza di staking di alto livello ai deleganti, donando al contempo alla lotta contro il cancro pediatrico: ADA 180 [A180].

L’ospite della scorsa settimana era un stake pool che sta contribuendo alla decentralizzazione della blockchain ed è anche un partner FISO di Minswap.

Questa iniziativa è un punto di riferimento per tutto ciò che riguarda Cardano e ogni settimana o due inviteremo uno Stake Pool Operator (SPO) a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento direttamente dall’interno della Cardano community.

Considerando che molti dei nostri lettori sono nuovi nello spazio crypto, avremo un mix di domande semplici e tecniche.

Cardano SPO, intervista ad ADA 180 [A180]

Benvenuti in questa rubrica. Presentatevi, dove siete basati e quali sono i vostri background?

ADA 180 è un canale YouTube e un stake pool dedicato a guidare l’adozione di Cardano attraverso l’educazione e a sostenere la ricerca sul cancro pediatrico. È stato fondato da me, Armando Hernandez e Liam Goddard. Abbiamo sede nel sud della Florida, dove ognuno di noi è cresciuto e vive con le proprie famiglie.

Liam e io ci siamo conosciuti mentre frequentavamo l’università circa 10 anni fa. Abbiamo anche un terzo socio, Gene Hoyt, che è un professore universitario che lavora nei sistemi informativi da oltre 30 anni. Gene ed io siamo stati entrambi nell’esercito degli Stati Uniti e ci siamo conosciuti grazie al nostro precedente lavoro al servizio dei veterani del sud della Florida. 

Liam lavora nel settore no-profit fornendo servizi di salute e benessere alle popolazioni geriatriche. Anch’io lavoro nel settore no-profit, portando servizi di salute mentale ai veterani militari e alle loro famiglie. Liam ed io abbiamo recentemente completato i nostri diplomi di laurea ottenendo un MBA per aiutare a diversificare le nostre competenze e portare più valore ai progetti personali e professionali.

Come mai Cardano ha catturato la vostra attenzione e qual è stata la motivazione che vi ha spinto a lanciare il vostro stake pool?

La ragione numero uno per cui siamo stati affascinati da Cardano è la loro missione di far funzionare meglio il mondo per tutti. Provenendo dal mondo non-profit, lavoriamo ogni giorno per migliorare i servizi a coloro che ne hanno più bisogno. Questi sono spesso gruppi o popolazioni che sono privi di servizi e non hanno altre opzioni. Ecco perché ci siamo innamorati di Cardano!

Abbiamo deciso di iniziare un stake pool in modo da poter contribuire alla comunità e aiutare ad aumentare la sicurezza attraverso la decentralizzazione. Volevamo anche lasciare la nostra impronta permanente nella comunità attraverso la creazione di blocchi che vengono registrati per sempre sulla blockchain di Cardano.

Il nostro pool è anche mission-driven, e si dedica a sostenere la ricerca sul cancro pediatrico e sulle forme di trattamento meno tossiche. Questo argomento è particolarmente vicino ai nostri cuori in quanto alla figlia più giovane di Liam, Riley, è stato diagnosticato un tumore aggressivo al cervello (Glioblastoma) poco più di un anno fa.

Un’altra cosa che ha davvero attirato la nostra attenzione è stata la leadership di Charles Hoskinson. Avendo una vasta esperienza nella leadership strategica, sia formalmente che accademicamente, è stato impossibile non notare Charles e la sua abilità nel costituire una visione, una strategia e un team per realizzare uno degli obiettivi più importanti della nostra vita, il banking per gli unbanked (persone senza conti bancari). 

Cardano SPo Ada
ADA 180 [A180] è impegnato nella lotta contro il cancro pediatrico.

Oltre a gestire un stake pool, avete anche un canale YouTube. Potete parlarcene e definire il vostro piano per la sua crescita?

Abbiamo deciso di avviare il nostro canale YouTube per aiutare a guidare l’adozione di Cardano e tenere gli spettatori aggiornati su questo ecosistema in rapida evoluzione. Il canale è ancora nuovo e conta già 6.5K iscritti. Crediamo che questa crescita sia dovuta al fatto che stiamo portando un valore reale alla Cardano community. Il nostro breve formato video fornisce informazioni racchiuse in circa tre minuti (180 secondi).

Questo ci permette di soddisfare le richieste del pubblico medio della community. Una community costituita da persone dedicate alla loro carriera, alla famiglie, alla scuola o alla salute e semplicemente non hanno il tempo di guardare video di 30 minuti. Faremo ulteriori interviste con i leader della community e dei progetti nel prossimo futuro. 

Dato che siete basati negli Stati Uniti, potete dirci quali sono i vostri pensieri riguardo all’Infrastructure Bill? Quali saranno le conseguenze per l’industria crypto e blockchain?

Penso che sia chiaro che la legge potrebbe avere gravi conseguenze per gli sviluppatori, i validatori, i miner e gli operatori dei nodi. E nonostante il fatto che abbia superato il Senato e sia passato alla Camera, rimaniamo ottimisti sul fatto che questo problema può essere e sarà risolto.

Forse la nostra più grande speranza viene da come la crypto community si è unita su questo. Mettendo da parte anni di differenze e tribalismi per lavorare insieme e raggiungere un obiettivo comune. È affascinante e stimolante vedere l’intera community unirsi per questa causa comune. 

Inoltre, abbiamo speranza perché abbiamo visto progressi all’interno del Senato stesso. Abbiamo visto l’emendamento della senatrice Lummis e del senatore Toomey, un emendamento diverso dal senatore Cruz, e anche il senatore Portman ha cambiato la formulazione del suo emendamento originale per riflettere un linguaggio più conciso. Questo ci dà la speranza per il fatto che anche se il Congresso degli Stati Uniti può non comprendere appieno questa tecnologia, esistono buoni funzionari eletti là fuori che sono dedicati a capirla.

Molte grazie per le vostre risposte. Qualche commento finale? Dove vi possono seguire le persone?

Grazie mille per questa opportunità. Siamo entusiasti di far parte di questa community per i decenni a venire. Potete seguirci su YouTube o su Twitter. Potete anche contattarci direttamente via e-mail.

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista degli SPO sono propri e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o IOHK.

Patryk Karter
Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.