Binance lancia fondo da $ 1 Bn per lo sviluppo dell’ecosistema BSC
Binance lancia fondo da $ 1 Bn per lo sviluppo dell’ecosistema BSC
Exchange

Binance lancia fondo da $ 1 Bn per lo sviluppo dell’ecosistema BSC

By Vincenzo Cacioppoli - 13 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

L’exchange Binance ha annunciato un imponente investimento da 1 miliardo di dollari per finanziare Binance Smart Chain. La blockchain lanciata un anno fa per sviluppare tramite smart contract le dapp decentralizzate è una sorta di competitor a basso costo della più celebre blockchain di Ethereum.

Binance e il fondo per finanziare BSC

Questo fondo andrà ad aumentare le potenzialità della blockchain, inizialmente finanziata con un fondo da 100 milioni di dollari.

Questo nuovo fondo da 1 miliardo dovrebbe essere suddiviso in quattro differenti aree: Talent Development, Liquidity Incentive Program, Builder Program, Investment & Incubation Program. Le prime due aree dovrebbe essere finanziate con circa 100 milioni di dollari l’una, mentre $ 300 milioni verrebbero destinati al Builder program e $ 500 milioni all’investment program.

Il tweet della società recita:

È tempo di accelerare il viaggio di #BinanceSmartChain verso la scalabilità e l’adozione di massa Annunciamo il più grande fondo di crescita nella storia delle criptovalute: il fondo da 1 miliardo di dollari per promuovere l’adozione non solo di BSC ma dell’intera industria blockchain”.

Binance Smart Chain sfida Ethereum

Binance Smart Chain è stata lanciata nel settembre 2020 con una dotazione di 100 milioni di dollari per supportare e sviluppare le dapp decentralizzate, così come fa Ethereum, ma a costi nettamente più convenienti.

Fin dall’inizio la nuova blockchain ha avuto un successo esplosivo, supportando e sviluppando più di 200 start up di finanza decentralizzata. Sono circa 1 milione gli utenti attivi giornalieri sulla piattaforma distribuiti su circa 900 dapp attualmente presenti.

Uno degli scambi decentralizzati più importanti costruito su BSC è PancakeSwap che avrebbe raggiunto un valore totale bloccato (TVL) di circa 9,8 miliardi di dollari secondo i dati di Defi Station.

Questo imponente investimento renderà BSC come il principale ecosistema per dapp e start up decentralizzate rendendola “l’infrastruttura blockchain più inclusiva e utilizzata al mondo, creando la nuova Internet of Value per tutti”.

Binance
Nuovo fondo per BSC

Ethereum contro BSC 

Binance Smart Chain è stata creata come alternativa ad Ethereum, per risolvere i problemi legati alla velocità delle transazioni e al costo elevato delle stesse.

Proprio per questo motivo le due blockchain hanno molti punti in comune. DApp e token basati su BSC sono compatibili con Ethereum Virtual Machine (EVM). Gli indirizzi del portafoglio pubblico degli  utenti di Bsc sono gli stessi di quelli di Ethereum.

Ci sono anche molte differenze.

La prima riguarda le dimensioni delle due catene. Su Ethereum sono presenti circa 2900 dapp mentre su Bsc poco più di 800. Secondo Dappradar nel secondo trimestre 2021 BSC è diventata la blockchain defi dominante. A giugno la media di transazioni di Bsc è stata di oltre 4 milioni al giorno contro circa 1,7 milioni di transazioni su Ethereum.

Tra i principali motivi di questa crescita esponenziale si possono citare i tempi di conferma più rapidi e le commissioni sicuramente molto più basse. La crescita di BSC è dovuta anche a quella imponente dei progetti legati agli NFT e alla sua compatibilità con i popolari portafogli crittografici, come Trust Wallet e MetaMask.

Una delle altre differenze fra i due sistemi é quella legata la meccanismo di consenso, che è il classico POW (proof of work) per Ethereum, mentre per BSC si tratta del nuovo sistema POSA (proof of staked authority).

Il sistema si basa su 21 validatori che si alternano per produrre blocchi e ricevono commissioni di transazione in BNB come ricompensa. Ogni 24 ore l’intero processo viene ripetuto con altri 21 validatori, eletti dopo aver risolto un nodo o effettuato lo staking di almeno 10.000 Bnb. Questo sistema permette di avere transazioni molto più veloci ed economiche.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.