Dopo Bitcoin record assoluto anche per Ethereum
Dopo Bitcoin record assoluto anche per Ethereum
Bitcoin

Dopo Bitcoin record assoluto anche per Ethereum

By Marco Cavicchioli - 21 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Bitcoin ieri ha già aggiornato il suo massimo di sempre, mentre Ethereum ha toccato oggi il suo record assoluto.

Record anche per il prezzo di Ethereum 

Fino all’altro ieri il prezzo massimo di sempre mai raggiunto da BTC era di circa 64.800$ il 14 aprile, ma ieri è arrivato a sfiorare i 67.000$, aggiornando il precedente record con un 3% in più. Ora il prezzo risulta essere del 2,5% inferiore al massimo di ieri. 

ETH invece aveva toccato il precedente massimo circa un mese dopo BTC, ovvero il 12 maggio, quando sfiorò i 4.300$. 

Fino a ieri il prezzo di ETH era rimasto sotto i 4.200$, sebbene fosse già riuscito a superare i 4.100$, mentre oggi in circa 5 ore è salito del 6% arrivando a superare i 4.360$. Quindi oggi Ethereum ha aggiornato il suo massimo storico davvero di poco, per ora, solamente dell’1,6%. 

Da notare che appena ha toccato il nuovo massimo ha iniziato a scendere, tornando in pochissimo tempo, ma solo per un breve momento, sotto quota 4.200$. 

Oggi c’è particolare volatilità sul prezzo di ETH, visto che sta oscillando tra 4.100$ e 4.400$, ma anche su BTC la volatilità non è affatto contenuta. 

Bitcoin ed Ethereum ad alta volatilità

A dire il vero è fin dai primi di ottobre che sui prezzi di entrambe le criptovalute c’è volatilità, in particolare al rialzo. 

Basti pensare che Bitcoin ha iniziato il mese sotto i 44.000$, e da allora ha guadagnato il 47% in soli venti giorni. Ethereum invece iniziò il mese a circa 3.000$, quindi gli attuali 4.200$ costituiscono un guadagno del 40%. 

record assoluto Bitcoin Ethereum
Bitcoin ed Ethereum hanno aggiornato i loro massimi storici

Il fatto che BTC sia cresciuto più di ETH, in proporzione, durante questi primi venti giorni di ottobre ha fatto sì che la sua dominance sia cresciuta, passando dal 41% al 45%, mentre quella di Ethereum è rimasta abbastanza stabile attorno al 17%, o poco sotto il 18%. 

Questo significa che i trend dei prezzi delle due criptovalute sono comunque molto simili, seppur leggermente diversi, tanto che le differenze sono davvero minime. 

A questo punto non stupisce che il massimo storico di BTC si sia verificato il 20 ottobre, mentre quello di ETH il 21. 

La crescita di BTC ed ETH

Una delle differenze principali in queste prime due decadi di ottobre è stata la linearità della crescita. 

Sul prezzo di BTC si sono contati solo tre spike evidenti, sebbene non particolarmente violenti, mentre su ETH sono stati sempre tre, ma decisamente più forti. 

Il primo è avvenuto in contemporanea il primo di ottobre, con ETH che si è mosso per primo, BTC si è mosso un paio di ore dopo, e poi ETH ha fatto registrare un secondo picco una mezz’ora dopo. 

Il secondo spike di BTC è stato il 6 di ottobre, mentre quello di ETH si è verificato la settimana dopo, ovvero il 13. 

Il terzo per BTC si è verificato ieri, con una crescita del 5% in circa tre ore, mentre oggi Ethereum ha fatto segnare un +5% in circa quattro ore, ma dopo che ieri aveva fatto segnare un altro +7%.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.