Binance supporta l’aggiornamento Taproot di Bitcoin
Binance supporta l’aggiornamento Taproot di Bitcoin
Bitcoin

Binance supporta l’aggiornamento Taproot di Bitcoin

By Marco Cavicchioli - 9 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Nei prossimi giorni è prevista l’attivazione definitiva dell’aggiornamento Taproot sul protocollo Bitcoin. 

Si tratta di uno dei rari aggiornamenti del protocollo Bitcoin, a più di quattro anni dal precedente. 

Taproot, arriva il supporto di Binance 

Taproot è una pietra miliare nell’evoluzione di Bitcoin, perché introduce nuove funzionalità che ne ampliano notevolmente il potenziale utilizzo. 

Pur trattandosi di un soft-fork, ovvero retrocompatibile con la precedente versione del protocollo, è necessario aggiornare i vari software per poterne sfruttare le caratteristiche. 

Ormai sono molti i wallet ed i nodi che hanno già aggiornato i loro software in modo da essere compatibili con il nuovo aggiornamento, e oggi è arrivata l’ennesima conferma importante. 

Infatti anche il maggior exchange crypto del mondo, Binance, ha dichiarato pubblicamente che supporterà Taproot. 

Il soft-fork avverrà al blocco 709.632 della blockchain di Bitcoin, ovvero approssimativamente il 14 novembre, e non comporterà la creazione di alcun nuovo token.

L’exchange dichiara: 

Binance gestirà tutti i requisiti tecnici coinvolti per tutti gli utenti che detengono BTC nei loro account Binance“. 

Il trading di BTC non subirà alcuna interruzione o conseguenza. 

Binance Taproot Bitcoin
Taproot è un soft fork di Bitcoin

Le conseguenze di Taproot su Bitcoin

Le principali conseguenze dell’attivazione di questo aggiornamento si vedranno con il tempo, grazie alle nuove funzionalità che verranno sviluppate sui wallet Bitcoin o sulle piattaforme di terze parti che ne consentono l’utilizzo. 

Per questo motivo non vi sarà probabilmente alcuna conseguenza immediata sull’utilizzo di Bitcoin, mentre il prezzo di BTC invece potrebbe risentirne. 

Spesso in questi casi il prezzo sale prima del fork, e poi scende una volta avvenuto. Gli aumenti degli ultimi giorni potrebbero anche essere dovuti, in parte, alle aspettative per questo fork. 

Attualmente ancora poco meno del 50% dei nodi Bitcoin esistenti al mondo supporta Taproot, ma questa percentuale è probabilmente destinata ad aumentare molto nei prossimi giorni. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.