Bitcoin Cash: volatilità in arrivo?
Bitcoin Cash: volatilità in arrivo?
Altcoin

Bitcoin Cash: volatilità in arrivo?

By Marco Cavicchioli - 23 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Da diversi mesi il prezzo di Bitcoin Cash (BCH) sta di fatto lateralizzando, ma potrebbe presto lasciare spazio ad un periodo di volatilità

Il calo del prezzo di BCH

Infatti dopo il picco di metà maggio, che lo ha riportato sopra i 1.500$, il prezzo è sceso sui 550$ ed è rimasto in quella zona fino ad oggi. 

Il prezzo attuale è di 557$, e da giugno non ha mai superato gli 800$. 

Alcuni analisti sostengono che, attualmente, ci sarebbe un forte supporto sui 530$, ed una forte resistenza a 711$. Non è pertanto un caso che sostanzialmente il prezzo stia continuando ad oscillare all’interno di questo range. 

Ma questa situazione potrebbe non durare a lungo. 

Bitcoin Cash volatilità
Il prezzo di BCH potrebbe presto cambiare trend

Volatilità su Bitcoin Cash, gli indicatori

Sebbene si presuma che la lateralizzazione in corso potrebbe andare avanti ancora per un po’, c’è anche la possibilità di un aumento della volatilità. Infatti il Relative Strength Index (RSI) è a 41, ovvero una zona neutra che per ora non mostra alcun chiaro segnale di un possibile forte movimento. La volatilità attualmente è bassa, ed il trend non sembra né ribassista né rialzista, perlomeno per ora. 

Ma tale volatilità sembra anche allo stesso tempo in possibile aumento. Questo suggerirebbe un possibile cambio di trend, anche se è difficile ipotizzare quando potrebbe avvenire. Sicuramente le soglie di 530$ e 711$ possono essere degli indicatori interessanti in tal senso, perchè in caso di rottura il periodo di lateralizzazione potrebbe cessare. 

Il fatto è che il mercato di BCH può facilmente cambiare atteggiamento molto in fretta, quindi anche se attualmente non si scorgono chiari segni di inversione di tendenza sul breve periodo, potrebbe venir sconvolto anche molto rapidamente in caso di importanti novità, o rotture di supporti o resistenze importanti. 

Ad esempio ad inizio aprile il prezzo era proprio di circa 530$, e nel giro di poco più di un mese triplicò, per poi tornare al livello di partenza nel successivo mese e mezzo. 

Alcuni analisti pertanto si aspettano un drastico e repentino cambiamento di trend qualora dovesse terminare il periodo di lateralizzazione. 

Da notare che il massimo storico è ancora quello del 20 dicembre di quattro anni fa, quando sfiorò i 3.800$. Il prezzo attuale è dell’85% inferiore. 

Bitcoin Cash tra le crypto più usate al mondo

BCH, nonostante il crollo del valore negli ultimi anni, rimane comunque in assoluto una delle criptovalute più utilizzate al mondo. Ad esempio una recente indagine di PYMNTS svolta su 250 istituzioni finanziarie ha svelato che, sebbene solo il 10% offra ai propri clienti l’accesso alle criptovalute, Bitcoin è offerto dal 6% di queste istituzioni, mentre stablecoin, ETH e BCH vengono comunque offerte dal 4%. 

Probabilmente la diffusione acquisita negli anni regge ancora, nonostante le pessime performance del prezzo.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.