Il modo in cui gli NFT stanno cambiando l’industria editoriale
Il modo in cui gli NFT stanno cambiando l’industria editoriale
NFT

Il modo in cui gli NFT stanno cambiando l’industria editoriale

By Amelia Tomasicchio - 6 Dic 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Copertine tokenizzate o reinterpretate da crypto-artisti, articoli pubblicati su blockchain e molto altro. Gli NFT stanno entrando in tutti i settori, dall’arte al turismo e ora anche nell‘industria editoriale.

Un caso di NFT nell’editoria

Un contributo importante per un settore che da anni si trova in crisi. Nel 2020 il fatturato medio dell’editoria è sceso per 9 aziende su 10. Un modo quindi per monetizzare maggiormente la cultura e il modo di produrre informazione grazie a questa particolare applicazione della tecnologia blockchain.

Non sorprende quindi che arrivi anche la prima rivista totalmente realizzata con NFT. Si tratta di The NFT Magazine, il cui secondo numero è stato pubblicato sulla piattaforma OpenSea.

The NFT Magazine in dettaglio

Nei giorni scorsi, The NFT Magazine ha organizzato una vendita privata per la sua comunità che ha visto il tutto esaurito con circa 450 copie, quindi ora rimangono circa 250 copie per la vendita pubblica.

Questo secondo numero di The NFT Magazine ha in copertina Coldie, un famoso artista 3D che ha venduto la sua crypto-arte per circa 120.000$ e ora sta vendendo il suo NFT dedicato a Snoop Dogg per più di 750.000$.

Anche il primo numero di The NFT Magazine aveva un artista importante sulla copertina: Hackatao, la cui vendita è avvenuta il 2 novembre in meno di 24 ore, vendendo 500 copie per circa $90k.

The NFT Magazine è stato creato dalla società svizzera The Cryptonomist insieme alla società italiana ArtRights. Altri partner includono Zilliqa, Bitcoin Cash, Algorand, Poseidon Group, Amazix e The Nemesis.

NFT industria editoriale
Sono stati rilasciati già due numeri di The NFT Magazine

Benefici e ricompense per i possessori

Le persone che compreranno The NFT Magazine avranno il diritto di votare sui prossimi passi dei progetti, coinvolgendo i lettori e permettendo loro di esprimere la loro preferenza su cosa leggere. Infatti, la copertina di Coldie è stata votata proprio dalla comunità dei lettori.

Inoltre, gli utenti che avranno entrambi i primi due numeri di The NFT Magazine nel loro wallet avranno la possibilità di ricevere gratuitamente un oggetto da collezione. Si tratta della mascotte Cryppo.

Il collezionismo è uno dei trend più interessanti nello spazio NFT, e alcuni pezzi stanno vendendo per 750K dollari negli ultimi 30 giorni, secondo i dati di nonfungible.com.

Crypto Punks e Bored Apes sono i progetti più noti in questo campo, ma c’è molto di più.

Contenuto di The NFT Magazine

Tornando alla rivista NFT, qualche giorno fa sono stati rivelati anche i contenuti che i lettori troveranno all’interno di essa: non solo la copertina e un’intervista esclusiva a Coldie, ma anche un’analisi dei trend del collezionismo; una top 25 dei migliori progetti, una top 10 dei migliori collezionisti e le loro interviste e molto altro.

Mentre la prima uscita della rivista aveva un’edizione limitata di sole 500 copie, questa seconda edizione sarà in 700 copie. Le copie invendute saranno bruciate per garantire la rarità degli NFT.

Il burning è di fatto una modalità comune nel mondo degli NFT e delle criptovalute al fine di fornire una scarsità interessante per i collezionisti, in modo simile al mercato dell’arte.

Come acquistare The NFT Magazine

Come è comune nel mondo NFT, The NFT Magazine sarà in vendita su OpenSea.

Per acquistare questi NFT, sarà necessario avere MetaMask o un altro portafoglio compatibile con Wallet Connect (ad esempio Eidoo) e un po’ di Ethereum da spendere per le spese del gas.

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e Business Developer di MEXC per il mercato italiano.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.