Bitcoin Beach, si espande il progetto del wallet nato in El Salvador
Bitcoin Beach, si espande il progetto del wallet nato in El Salvador
Wallet

Bitcoin Beach, si espande il progetto del wallet nato in El Salvador

By Vincenzo Cacioppoli - 29 Dic 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Galoy, la startup che ha creato il wallet Bitcoin Beach open source in El Salvador, ha annunciato di voler allargare il suo progetto  ad un pubblico più ampio. 

Bitcoin Beach si espande

Dieci giorni fa la società aveva annunciato la chiusura di un round di finanziamento da 3 milioni di dollari. Il direttore marketing della società Andrew Begin aveva dichiarato che questo finanziamento sarebbe servito per sviluppare ulteriormente le applicazioni ed estendere la piattaforma bancaria Bitcoin ad altre comunità, aziende e governi. 

“Ci stiamo davvero espandendo da quello che è iniziato come un proof-of-concept.  Il portafoglio Bitcoin Beach viene trasformato in una propria azienda con leadership locale”, 

Questo diceva Begin parlando anche di due progetti legati all’uso del wallet di Galoy in Costa Rica e Guatemala. Nei progetti della società per il 2022 ci sarebbe quello di estendere il loro wallet anche in altri paesi del mondo. 

Servizi finanziari da un wallet Bitcoin

La suite di soluzioni Galoy consente a qualsiasi comunità, azienda o governo di offrire servizi bancari utilizzando Bitcoin e Lightning come spiegato in una intervista dal fondatore e ceo della società Nicolas Burtey, che ha affermato di essere convinto che 

“Bitcoin sia lo strato di base per il sistema finanziario del futuro”. 

Le società Kingsway Capital, Trammell Venture Partners e Balaji Srinivasan si sono unite all’azienda come partner finanziari  in questa operazione che dovrebbe portare  ad aumentare l’adozione della piattaforma bancaria open source dell’azienda.

Ha affermato in una dichiarazione il fondatore di Kingsway Capital Manuel Stotz: 

“Galoy sta inventando strumenti Bitcoin all’incrocio tra SaaS e mercati di frontiera. Il team ha già fornito un proof of concept di successo in El Salvador.  Questo può fungere da modello per i leader nei mercati emergenti da replicare”. 

El Salvador
El Salvador

Bitcoin Beach, il primo wallet Bitcoin di El Salvador

Nell’ottobre 2020, Galoy, che ha sede a Miami, ha sviluppato il suo wallet Bitcoin Beach nel villaggio di El Zonte, località nota presso la comunità surfista di tutto il mondo in El Salvador. Secondo il sito Web di Galoy, il portafoglio avrebbe già  oltre 6.000 utenti.

Bitcoin Beach è un portafoglio differente dal ben più famoso ed utilizzato in El Salvador, Chivo, finanziato dallo stato che ha debuttato nel settembre 2021. Chivo infatti proprio per questo non può essere considerato un progetto open source.

Ha spiegato ancora Begin:

“Galoy non è nel business per diventare una banca;  vogliamo fornire il software e l’infrastruttura ad altri per replicare ciò che abbiamo visto a El Zonte, El Salvador. Di conseguenza, scaleremo le operazioni e lo sviluppo del team per portare veramente la piattaforma a un pubblico più ampio nei posti giusti in tutto il mondo”.

 

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.