El Salvador: spariscono i fondi dai wallet Chivo
El Salvador: spariscono i fondi dai wallet Chivo
Criptovalute

El Salvador: spariscono i fondi dai wallet Chivo

By Marco Cavicchioli - 29 Dic 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

In El Salvador diversi utenti del wallet Bitcoin creato dallo Stato, Chivo, stanno lamentando perdite di fondi. 

Spariti 95.000 dollari dai wallet Chivo in El Salvador

Le segnalazioni vengono raccolte dall’utente El Comisionado su Twitter, e da quando ha iniziato a raccoglierle, il 16 dicembre, il totale delle perdite segnalate è superiore ai 95.000 dollari. 

Il problema risulta essere legato a transazioni in uscita non autorizzate dai proprietari del conto, come se qualcuno fosse riuscito a violarlo o a sottrarne la chiave privata per autorizzare le transazioni. 

Nessuna spiegazione

Ad oggi non risulta ancora nessuna comunicazione ufficiale in merito da parte di Chivo Wallet, tanto che alcuni utenti lamentano anche l’assenza di fatto di un supporto tecnico. 

Anzi, i profili social del wallet non sono stati più aggiornati da inizio novembre. 

Anche lo stesso presidente di El Salvador, Nayib Bukele, non pubblica più nulla riguardo Chivo da inizio novembre. 

Forse è ipotizzabile che qualcosa sia andato storto dopo il 3 novembre, e che sulla questione sia stato imposto una specie di silenzio stampa che impedisce la pubblicazione di informazioni ufficiali a riguardo. 

Da notare invece che l’ultimo tweet di Bukele dedicato all’iniziativa di El Salvador legata a Bitcoin è di pochi giorni fa. 

In questo tweet ha di fatto ipotizzato la fine delle valute fiat, sostituite da Bitcoin, affermando che El Salvador sarebbe in questo caso la scintilla che sta avviando la rivoluzione.

Visto che in passato aveva parlato molto anche di Chivo, è piuttosto strano che dal 3 novembre non ne abbia più parlato, e che anche le comunicazioni ufficiali del profilo Twitter del wallet si siano interrotte il 4 novembre. 

El Salvador wallet Chivo
ATM Chivo in El Salvador

Un attacco informatico? 

Stando a quanto dichiarato dallo stesso presidente, in El Salvador ci sarebbero ormai oltre 3 milioni di account attivi su Chivo, ovvero circa la metà rispetto all’intera popolazione del Paese. 

Da notare però che alcune delle proteste che hanno avuto luogo in El Salvador contro la decisione di adottare Bitcoin come valuta a corso legale hanno visto come bersaglio proprio alcuni ATM Chivo.

Quindi, in assenza di ulteriori informazioni, è anche possibile ipotizzare un attacco informatico ai danni o del wallet, o dei suoi utenti. 

Ad oggi non vi è ancora alcuna spiegazione efficace di ciò che sta accadendo, e non è nota nemmeno alcuna possibile soluzione al problema. 

I wallet Bitcoin non custodian invece non sono affetti dal problema.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.