Revolut: il trend dei comportamenti di spesa per il 2022 in Italia
Revolut: il trend dei comportamenti di spesa per il 2022 in Italia
Fintech

Revolut: il trend dei comportamenti di spesa per il 2022 in Italia

By Stefania Stimolo - 13 Gen 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Revolut, famosa app finanziaria con oltre 650.000 clienti in Italia e 18 milioni nel mondo, ha pubblicato un’indicazione sul trend dei comportamenti di spesa per il 2022 in Italia. I dati sono basati sulle analisi dell’anno appena concluso che confermano un’accelerazione verso i pagamenti digitali. 

I trend di spesa in Italia secondo Revolut

Secondo l’analisi di Revolut, la continua presenza della pandemia globale sembra aver registrato in Italia un forte aumento dei pagamenti digitali, con una cifra media spesa che è passata dai 1110 euro a persona nel 2019 ai 2337 euro del 2021 (+111%).

In pratica, le transazioni e la spesa con carta durante il 2019 sono state in media di 41 a persona, nel 2020 (anno della pandemia) sono salite a 61 a persona (+68%) per finire in questo 2021 con 71 a persona (+73% rispetto 2019). 

A tal proposito, Elena Lavezzi, General Manager Italy and Southern Europe di Revolut ha commentato:

“Stiamo assistendo, da un lato, a un’accelerazione verso i pagamenti digitali resa talvolta necessaria ancora oggi dalle nuove regole dettate dalla pandemia. Allo stesso tempo vediamo anche che alcune abitudini, prima inevitabili come gli acquisti online in alcune situazioni, hanno preso piede e continuano a essere scelte nonostante le alternative fisiche o piú analogiche siano tornate disponibili. È la conferma che quando l’utente è appagato dall’esperienza di utilizzo non la abbandona e che gli italiani sono ben aperti alle innovazioni tecnologiche”

Ovviamente, a causa delle restrizioni, lo shopping online è decisamente aumentato nel corso del 2020. In questo 2021 appena concluso, in cui è stato possibile uscire di più, gli acquisti online sono stati comunque il 36% del totale, leggermente inferiori del 2020 ma di gran lunga superiore al 2019. Questo lascia dedurre che lo shopping online segue un trend di consolidamento anche per il 2022. 

Elena Lavezzi
Elena Lavezzi

Cresce il contactless nei negozi e la passione crypto

Altri dati forniti dall’app finanziaria confermano anche la crescita in Italia delle transazioni contactless. Prima della pandemia, infatti, i pagamenti contactless rappresentavano in media il 70% del totale che avveniva in presenza. 

Già nel 2020, la quota è aumentata di 8 punti toccando il 78%, per poi raggiungere l’80% nel 2021.

Un altro importante indicatore, è la passione verso il settore crypto che sembra essere cresciuto in Italia. Su Revolut, i clienti che hanno acquistato criptovalute nel 2021 sono aumentati del 239% rispetto al 2020.

Nello specifico, Bitcoin è la criptovaluta più gettonata tra gli italiani con un aumento degli investimenti del +236% rispetto al 2020. A seguire poi c’è Ethereum con +691% e Ripple con +210%. 

La riduzione delle commissioni per le transazioni in crypto

Lo scorso novembre, Revolut ha annunciato la riduzione delle commissioni per le transazioni in crypto del -33% per gli utenti italiani.

Le nuove commissioni applicate variano in base ai diversi piani Revolut: dallo 0,99% per i clienti Metal, all’1,99% o 0,99 euro per i clienti Standard e Plus. In generale, la funzionalità crypto dell’app finanziaria consente ai clienti di investire a partire da solo 1 euro. 

La scelta di diminuire le commissioni sulle transazioni crypto è stata una risposta da parte di Revolut alla forte domanda, e quindi interesse, da parte degli italiani. 

 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.