Perché abbiamo abbandonato la ricerca dei Satoshi?
Perché abbiamo abbandonato la ricerca dei Satoshi?
Bitcoin

Perché abbiamo abbandonato la ricerca dei Satoshi?

By Giorgi Mikhelidze - 22 Gen 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

La nascita di Bitcoin nel 2008 è stata una grande svolta. Inizialmente, non molte persone guardavano a questa scoperta con anticipazioni, ma negli ultimi anni, la più grande criptovaluta del mondo ha dimostrato che tutti si sbagliavano. Nel periodo moderno, Bitcoin è attivamente utilizzato in diversi pagamenti ed è considerato una delle valute più sicure e veloci del mondo. Il prezzo di Bitcoin ha superato il suo massimo del 2017. Se nel primo periodo Bitcoin veniva offerto gratuitamente, ora una cosa del genere è impossibile. Anche reclamare i Satoshi (l’unità più bassa) è diventato difficile e non vale la pena provare. In questo articolo, daremo un’occhiata al motivo per cui le persone hanno abbandonato la ricerca dei Satoshi.

Ricerca dei Satoshi: cos’è un Bitcoin faucet?

Prima di passare alle ragioni principali per l’abbandono della ricerca dei satoshi, dovremmo dare un’occhiata ai faucet di Bitcoin. Un “rubinetto” Bitcoin è un sito web su Internet che fornisce criptovalute agli utenti registrati a intervalli regolari. Nella maggior parte dei casi, per guadagnare denaro, è sufficiente andare alla pagina desiderata, ma a volte è necessario inserire i numeri dell’immagine (risolvere il captcha) o eseguire qualche altra azione.

Questi rubinetti (chiamati anche “free satoshi faucet” o “bitcoin faucet”) non sono schemi piramidali, poiché ricevono denaro dalla pubblicità (per lo più pay-per-view). La parte maggiore del ricavato viene distribuita agli utenti registrati, ma il resto, data l’alta affluenza, rappresenta un buon capitale per gli amministratori. 

Bitcoin satoshi
Molti siti faucet sono truffe

La maggior parte dei faucet sono truffe

La ragione principale per cui la gente ha abbandonato la ricerca dei satoshi è il fatto che molti rubinetti sono semplicemente delle truffe. Raggiungerete delle pietre miliari ma quando si tratta di ritiri, nulla sarà possibile. Il sito web otterrà tutto da voi ma non vi ricompenserà con nulla. Negli anni precedenti, un sacco di siti “faucet” sono falliti a causa della loro natura.

La quantità di Satoshi è troppo bassa

I siti che forniscono satoshi gratis ai loro clienti in realtà offrono una quantità piuttosto bassa. È inutile metterci impegno in questi numeri, perché a malapena guadagneranno qualche dollaro. L’energia investita non vi garantirà molti soldi.

I rubinetti hanno alti limiti di prelievo

Nella maggior parte dei casi, è necessario soddisfare i requisiti minimi stabiliti dal sito web. Quando si inizia a raccogliere satoshi, a volte è richiesto raccogliere 200 dollari prima di ritirare il denaro dal sito web del faucet, il che è un problema enorme. Anche quando si soddisfa il requisito di ritirare il denaro, potrebbe essere ancora un problema.

Suggerimenti per i cercatori di Satoshi

Occupatevi immediatamente di crearvi un portafoglio per le criptovalute usando uno dei metodi. Se non lo avete, allora non ci sarà nessun posto dove ritirare i Bitcoin ottenuti gratuitamente. Inoltre, scegliete un exchange adatto a voi:

Anche se vi registrate su un numero enorme di rubinetti Bitcoin, non guadagnerete mai milioni – questo è un puro reddito aggiuntivo, quindi vale la pena combinare i “free satoshi faucet” con i veri modi di fare soldi su Internet, perché questo vi permetterà di ottenere più soldi.

Alcuni utenti cercano “free satoshi faucet” che pagano 10.000 satoshi all’ora, ma si imbattono solo in truffatori e perdono il loro tempo (di regola, hanno una soglia di prelievo alta, che viene raggiunta in mesi per essere poi delusi). Non c’è motivo di rimanere con le mani in mano: più generatori si usano, maggiore è il reddito totale.

In generale, trovare fonti affidabili per guadagnare satoshi è difficile – ecco perché molto è cambiato dal 2010. In questo momento, l’unico modo possibile per guadagnare Bitcoin è attraverso il trading.

 

Giorgi Mikhelidze

Giorgi è un software developer che vive in Georgia con due anni di esperienza nel trading sui mercati finanziari. Ora lavora per aumentare la conoscenza della Blockchain nel suo Paese e cerca di condividere le sue scoperte e ricerche con quanta più gente possibile.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.