Amazon Care sarà disponibile in nuove 20 città degli USA
Amazon Care sarà disponibile in nuove 20 città degli USA
Fintech

Amazon Care sarà disponibile in nuove 20 città degli USA

By Stefania Stimolo - 10 Feb 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Amazon Care annuncia che i suoi servizi sanitari virtuali saranno disponibili in nuove 20 città degli Stati Uniti quest’anno, per rispondere alla crescente domanda. 

Il servizio di telemedicina del colosso dell’ecommerce è stato lanciato nel 2019 come programma pilota per i dipendenti nella sua sede di Seattle e dintorni.

Amazon Care si espande negli USA

Secondo quanto riportato, il servizio di assistenza alla persona sotto il profilo sanitario virtuale, o anche detto telemedicina, di Amazon Care è in espansione per questo 2022. 

Nello specifico, saranno oltre 20 città degli USA ad aggiungersi alla lista già presente. Ecco quali sono, secondo il colosso dell’ecommerce:

“Il servizio è già disponibile a Seattle, Baltimora, Boston, Dallas, Austin, Los Angeles, Washington D.C. e Arlington. Nel 2022, abbiamo in programma di portare i servizi di assistenza di persona in più di 20 ulteriori città, comprese le principali aree metropolitane come San Francisco, Miami, Chicago e New York City, in modo che i clienti possano accedere alle cure dove e quando ne hanno più bisogno.”

Il motivo di tale espansione in un settore che, a causa anche della pandemia globale, è sempre più interessante, è dato sostanzialmente dall’aumento della domanda di assistenza sanitaria virtuale da parte dei cittadini statunitensi. 

Il progetto pilota lanciato nel 2019 di Amazon Care sembra dunque essere oggi una risposta che colmerebbe una lacuna critica del sistema sanitario, in quanto combina assistenza virtuale con un nuovo approccio all’assistenza in persona, offrendo una gamma più ampia di cure su richiesta dei pazienti nel comfort della loro casa. 

Amazon Care USA
Amazon Care aumenta le collaborazioni con medici e infermieri

Amazon aumenta i partner medici e infermieri

Questa espansione del colosso dell’ecommerce nel settore sanitario, sta anche stringendo nuove collaborazioni con medici e infermieri di Care Medical in tutto il Paese. 

Non solo, grazie alle recensioni positive da parte dei pazienti, aziende come Silicon Labs, TrueBlue e Whole Foods Market offrono Amazon Care ai loro dipendenti in tutta la nazione.

A tal proposito, Kristen Helton, direttore di Amazon Care ha detto:

“I pazienti sono stanchi di un sistema sanitario che non li mette al primo posto. Il nostro servizio centrato sul paziente sta cambiando questo, una visita alla volta. Abbiamo portato i nostri servizi di cure urgenti e primarie su richiesta ai pazienti di tutta la nazione. Mentre facciamo crescere il servizio, continueremo a lavorare con i nostri clienti per soddisfare le loro esigenze”

Il programma ‘Cash or Crypto’ del colosso dell’ecommerce

A fine gennaio, Amazon Marketplace ha lanciato il programma ‘Cash or Crypto’ di Elevate Brands, dedicato a tutti i proprietari-venditori che decidono di ritirarsi dal portale.

In pratica, si tratta di un’opzione per questa categoria che può scegliere se essere ripagati in Bitcoin e criptovalute. 

‘Cash or Crypto’ è stato realizzato da Elevate Brands in partnership con Coinbase Prime, risultando dunque essere il primo aggregatore su Amazon a offrire BTC e crypto per le transazioni in uscita. 

 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.